FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Tanto belle da abbagliare: le città bianche

Un piccolo elenco delle più spettacolari centri dall’intonaco candido in Italia: ce ne sono soprattutto in Puglia

Sorgono soprattutto nel Meridione d’Italia, con una sorta di primato in Puglia: servono a riflettere i raggi del sole e rendere più sopportabile il calore estivo. Nascono così in Italia come in Andalusia e nel bacino mediterraneo in particolare le città bianche come quelli siculi o pugliesi della Valle D'Itria, costruite in pietra giuggiulena e a quella arenaria oppure, nelle Marche, bellissimo travertino ascolano. Eccone dodici.

Tanto belle da abbagliare: le città bianche

Un piccolo elenco delle più spettacolari centri dall’intonaco candido in Italia: ce ne sono soprattutto in Puglia

leggi tutto

1. Ostuni – cominciamo questo elenco suggerito da Skyscanner con Ostuni, Città Bianca per eccellenza, Ostuni incanta con il suo splendore. Situata su tre colline in provincia di Brindisi, questa cittadina ha il centro storico coperto interamente di calce bianca. Grazie a questa particolarità la città si è preservata dalla peste del XVII secolo, perché la calce è un vero e proprio disinfettante naturale. Nei vicoletti del centro storico, denominato la Terra, da ammirare l'incantevole bellezza delle case, dei vicoli e dei monumenti.

2. Locorotondo - Locorotondo è un incantevole paesino pugliese della Valle D'Itria. Come Ostuni, il centro storico di Locorotondo è circolare e completamente ricoperto di calce e pittura bianca, reso ancora più magico dai numerosi balconi decorati con fiori e piante. Altra particolarità del luogo sono le cummerse, abitazioni con tetti aguzzi ricoperte da lastre calcaree dette chiancarelle, all'interno dei quali è possibile soggiornare .

3. Cisternino - Un altro luogo meraviglioso della Valle D'Itria è Cisternino, eletto borgo più bello d'Italia. Il suo centro storico storico è stato definito capolavoro di architettura senza architetti dall'architetto giapponese Hidenobu Jinnai. Un labirinto di vicoletti tra il bianco delle dimore con richiami arabeggianti, le porticine di colore azzurro e i fiorellini che fanno di questo luogo un posto magico.

4. Martina Franca - A pochi chilometri da Cisternino, Martina Franca, in provincia di Taranto, è un altro borgo spettacolare della Valle d'Itria! Qui il colore bianco delle viuzze e delle case si integra perfettamente e in modo raggiante con lo stile barocco dei palazzi nobiliari, il rococò della Basilica di San Martino e le logge in ferro battuto. Pensate che un tempo le strade principali che univano le porte cittadine erano fatte in pietra lavica nera, invece le viuzze minori erano in pietra bianca. 

5. Ceglie Messapica - Come molte altre località pugliesi, anche a Ceglie Messapica, paesino in Provincia di Brindisi, il bianco predomina su tutto. In questo caso, l'uso della calce bianca aveva lo scopo principale di donare un pò di luce ai vicoli stretti della città. Addentrandovi nel centro storico, di epoca medioevale, si arriverà al meraviglioso castello Ducale.

6. Molfetta - Il centro storico di Molfetta, città del nord barese, è costruito con le tipiche pietre pugliesi calcaree di color bianco, meglio note come chiacarelle. Il bellissimo Duomo, dedicato a San Corrado, edificato tra il 1150 e la fine del duecento, rappresenta una delle massime espressioni dell’architettura romanica pugliese. La città vecchia è un piccolo borgo tutto da scoprire circondato da chianche e chiancherelle bianche che si alternano alle persiane verdi.

7. Trani - Bianca, bella e imponente, la Cattedrale di Trani si protende verso il mare azzurro. La pietra bianca locale con cui è stata costruita le dona un senso di eleganza e luminosità difficile da trovare altrove, tanto da essere nominata come la perla dell'Adriatico. A pochi metri, il Castello Svevo, voluto e costruito da Federico II, la Sinagoga di Scolanova e tutto il borgo antico sono interamente bianchi e trasmettono al viaggiatore quel senso di purezza e leggerezza.

8. Siracusa - Costruita con la cosiddetta pietra bianca giuggiulena, Siracusa, patria degli antichi greci, saprà affascinarvi con il suo splendore. La parte più antica della città, Ortigia, è un'isola nell'isola. L'alternarsi del bianco degli edifici e l'azzurro del mare la rendono davvero unica ed indimenticabile. Non dimenticate di ammirare la meravigliosa piazza e il Duomo. Costruito su un vecchio tempio dorico, questa opera d'arte è molto suggestiva all'ora del tramonto.

9. Matera - Conosciuta come la città dei sassi, Matera, città Patrimonio dell'Unesco, è una località davvero particolare scolpita nella roccia calcarea bianca. Durante l'estate i raggi del sole che rifletteno sulle architetture, regalano alla città una luce rendendola davvero suggestiva.

10. Atrani - Situato nella costiera amalfitana, Atrani è un gioiellino di appena 845 abitanti definito come uno dei borghi più belli d'Italia. La prima cosa che salta all'occhio è il bianco delle architetture, dei vicoli, degli archi e delle scalinate che vi trascinerà in un'atmosfera magica. Imperdibile è la Collegiata di Santa Maria Maddalena, chiesa con la facciata interamente bianca in stile rococò.

11. Ascoli Piceno - Ascoli Piceno, capoluogo delle Marche, deve la sua splendida bellezza al travertino, la roccia con cui è stata costruita la città. Piazza del Popolo è tutta circondata da meravigliosi palazzi e archi che la rendono un vero e proprio salotto nel quale accomodarsi ad ammirare la bellezza che c'è tutt'intorno. Da non perdere la visita alla cattedrale di Sant'Emidio, patrono della città, che vi sorprenderà con i suoi maestosi soffitti.

12. Isola di Levanzo - La più piccola tra le isole Egadi, l'isola di Levanzo è la perla del Tirreno. Il bianco delle case e il blu del mare si intrecciano in perfetta armonia. Visitarla vi farà tornare indietro nel tempo, visto che, la sua particolarità è l'arretratezza.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali