FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Nuovi trend vacanze 2022: glamping, enoturismo, avventure

Un nuovo anno che si prospetta en plein air: le mille occasioni offerte dallo Stivale

Vacanze 2022 all’insegna di glamping, avventure, enoturismo

Un nuovo anno che si prospetta en plein air: le mille occasioni offerte dallo Stivale

Leggi Tutto Leggi Meno

Mentre il 2021 si sta concludendo, gli occhi sono puntati sul 2022, per il quale è viva la speranza di un reale ritorno alla normalità, anche nel settore travel. Dopo lunghi mesi di stop e rallentamenti, infatti, gli italiani scalpitano e stanno già sognando e organizzando i loro viaggi per l’anno nuovo, spesso con lo scopo di vivere esperienze autentiche, insolite e più consapevoli.
 

A confermarlo sono i dati raccolti da Campeggi.com, il portale leader in Italia per campeggi e villaggi vacanze, secondo i quali tra ottobre e novembre 2021 le richieste di vacanze en plein air sono aumentate del 69,25% rispetto allo stesso periodo del 2020 e del 24,26% rispetto agli stessi mesi del 2019. Sulla base dei desideri degli utenti e dei dati di settore, il portale ha inoltre individuato i trend che caratterizzeranno il turismo nel 2022

Sì al glamping - Negli ultimi anni, in tutta Europa, si è assistito al boom dei glamping che fa registrare il nuovo trend delle sistemazioni originali. È il caso dei bubble glamping, dove gli alloggi sono allestiti in bolle trasparenti; delle case sull’albero; o delle tende glamping, ispirate alle tende yurta della Mongolia o alle tepee dei nativi americani. In Italia questi particolari alloggi si possono provare in prima persona in moltissime regioni, da nord a sud: in Trentino-Alto Adige, per esempio, dove il Camping Caravan Park Sexten mette a disposizione degli ospiti le proprie case sull’albero, ma anche in Veneto, Piemonte, Umbria, Puglia, Liguria, Basilicata e Piemonte, dove il Camping Tranquilla, oltre alla casa sull’albero, ha realizzato anche due speciali camerette ricavate da una vecchia carrozza del trenino Stresa-Mottarone completamente ristrutturata. 

Adventure travel - La stagione appena trascorsa ha evidenziato l’inizio di un trend che arriverà al suo apice nel 2022: il desiderio dei viaggiatori di vivere vere e proprie avventure sportive, con il trekking in cima alla lista. È in costante aumento, infatti, il numero di viaggiatori più o meno esperti che si dedica a quello che è stato ribattezzato “adventure travel.  In Italia, tra i più bei percorsi di trekking ci sono quelli delle Alpi, dalla Traversata Sella-Herbetet in Valle D’Aosta fino al percorso delle Tre Cime di Lavaredo sulle Dolomiti, ma anche quelli di alcune delle aree costiere più affascinanti del Paese, come il Sentiero degli Dei in Costiera Amalfitana e il Sentiero Azzurro delle Cinque Terre.

Alla scoperta dell’enogastronomia  - In Italia, visitare un territorio senza andare alla scoperta della sua ricca enogastronomia equivale a perdere un pezzo importante del puzzle:  un trend che, dopo la crescita dell’interesse del 10% nel 2021 rispetto al 2019, per il 2022 registrerà un vero e proprio boom. Il nuovo anno, infatti, porterà alla scoperta dell’enoturismo attivo. Lungo lo Stivale c’è l’imbarazzo della scelta: dalla Strada del vino e dei sapori della Valtellina, in Lombardia, fino alla Strada del vino della Val di Noto in Sicilia, passando per quella pugliese del Salento, umbra del Sagrantino e veneta del Bardolino.
 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali