FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

In Toscana, vini e architetture d'autore

Un percorso dʼautore e design contemporaneo unico in Italia. 14 cantine in provincia di Livorno, Grosseto, Arezzo, Siena, Firenze e Pisa.

14 straordinarie cantine d'autore in Toscana

Amate l’innovazione e l’originalità delle grandi architetture contemporanee? Siete attratti dal mondo del vino e vi piace conoscerne da vicino protagonisti e storie? La meta del vostro viaggio è la Toscana, che vi stupirà con 14 straordinarie cantine di archistar. In questo periodo di emergenza Covid 19, vi consigliamo di informarvi direttamente con le cantine per le modalità di accesso e visita. 

Un percorso fra vino e grandi architetture contemporanee unico in Italia, è quello che collega fra loro  - grazie al progetto "Toscana.Wine Architecture” - 14 importanti cantine toscane, la regione italiana in cui, sin dalla prima metà degli anni '90, si è maggiormente concentrata la realizzazione di cantine griffate da grandi architetti italiani e stranieri, quali Mario Botta, Renzo Piano, Piero Sartogo, Tobia Scarpa, tanto per citarne solo alcuni. Si tratta di edifici di altissima qualità architettonica, a cui sono associate tecnologie innovative di costruzione e produzione. Ben integrate con il panorama, a volte mimetizzate attraverso sistemi di verde che ne riducono l’impatto visivo, altre volte orgogliosamente protese nel paesaggio, sono espressione di scelte progettuali attente anche alla riduzione dei consumi energetici e a soluzioni di bioarchitettura. 

Le magnifiche 14 - Queste le cantine griffate. In provincia di Firenze: Antinori a San Casciano Val di Pesa; in provincia di Grosseto: Rocca di Frassinello a Gavorrano, Le Mortelle a Castiglione della Pescaia, Colle Massari a Cinigiano, Tenuta dell’Ammiraglia a Magliano; in provincia di Siena: Fonterutoli a Castellina in Chianti, Cantina di Montalcino a Montalcino, Salcheto; in provincia di Livorno: Petra di Suvereto, Argentiera e Fattoria delle Ripalte a Capolivieri; in provincia di Arezzo: Pomaio a Pomaio, Il Borro a Loro Ciufenna; in provincia di Pisa: Caiarossa a Riparbella. 

Visite e degustazioni - All’attrazione dell’architettura si coniuga, ovviamente, quella del vino, grazie al quale la Toscana è fra le mete più amate in assoluto da enoturisti italiani e stranieri. Aperte ai turisti per visite e degustazioni, le cantine del circuito hanno in molti casi al loro interno agriturismo, ristorazione, alloggi e spazi per esposizioni ed eventi. In tutte si possono acquistare vini e fare degustazioni guidate. In alcune è obbligatoria la prenotazione. Orari e informazioni si trovano sui rispettivi siti. 

Per informazioni: www.winearchitecture.it

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali