FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dieci città italiane tutte da (ri)scoprire

Da Cagliari a Trieste, da Milano a Matera: unʼesibizione di bellezza e gusto

La scelta di dieci città non è facile, vista la generale bellezza del nostro Paese, che offrono arte, cultura, scorci mozzafiato e panorami indimenticabili, ma alcune presentano anche novità da non perdere – aperture o anniversari importanti.

Dieci città italiane tutte da (ri)scoprire

La domanda è stata: quali città italiane vedere nel 2018, creative oltre che belle, ricche di idee ed eventi, perfette da scoprire in ogni momento dell'anno, magari come parte di un itinerario a quattroruote? Ecco – seguendo i consigli di Skyscanner - le top ten città italiane da visitare assolutamente nel 2018.

Milano - Milano ogni anno stupisce con colpi di scena, eventi confezionati "su misura" e nuove aperture stellari. A proposito di nuove aperture, la capitale meneghina si prepara a spalancare le porte di un nuovo museo: il Museo di Arte Etrusca presso il Palazzo Rizzoli-Bocconi-Carraro in Corso Venezia 52. Questo super progetto della Fondazione Luigi Rovati sarà pronto per la fine dell'anno con una collezione di vasi etruschi in uno spazio riqualificato che promette emozioni forti e grandi suggestioni.

Parma - Parma è una mecca della gastronomia italiana, un tempio di leccornie tutte da degustare a partire da sua maestà il prosciutto, che viene omaggiato ogni settembre con il Festival del Prosciutto di Parma. E poi ci sono il culatello, il parmigiano, la coppa, il salame, la trippa, il bollito e il Lambrusco. Tavola a parte, la città merita una visita per le sue gemme artistiche come il Duomo e il Battistero, ma anche per le sue bellezze naturalistiche come il Parco Fluviale Regionale del Taro.

Trieste - Non solo la Barcolana, una delle regate più celebri del mondo, è un buon motivo per visitare questa strardinaria città italiana, che oggi è in piena ripresa anche nel settore della ristorazione e dell’enogastronomia tipica. Oggi gli amanti del mare trovano poi fino al 1° maggio una grande mostra: "Nel mare dell'intimità. L'archeologia subacquea racconta l'Adriatico" all'Ex Pescheria-Salone degli Incanti, per un viaggio negli abissi triestini, che tra l'altro hanno restituito di recente il relitto della corazzata costiera Wien affondato nel 1917.

Pesaro - Il 2018 è l'anno di Pesaro, o meglio del grandioso compositore italiano de "Il Barbiere di Siviglia" Gioachino Rossini nato qui nel 1782. La città marchigiana festeggia così l'anniversario dei 150 anni dalla sua morte con grandi eventi e spettacoli lungo il corso di tutto l'anno: bisogna tenere d'occhio il calendario cittadino e partite alla scoperta di Pesaro e provincia, che ne avrà delle belle per melomani, e non. A cominciare dall'itinerario rossiniano dalla sua casa natale, oggi museo, per continuare nel suo prestigioso Teatro Nuovo e fate tappa al Tempietto, nel Palazzo Olivieri, dove oggi ha sede la Fondazione Rossini. Il culmine dei festeggiamenti ci sarà in occasione del Rossini Opera Festival, dal 11 al 23 agosto, per un’immersione totale nelle arti.

Palermo - Sul podio delle 10 città italiane da visitare nel 2018 spicca Palermo, città di mercati, profumi e cultura. E infatti la bella siciliana è stata intitolata Capitale italiana della cultura 2018 dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Un titolo meritato viste le sue bellezze monumentali, le tradizioni antiche e le gemme naturali. Chi è qui per la prima volta non deve farsi scappare la maestosa Cattedrale, dedicata alla Santa Vergine Maria Assunta in Cielo e decorata in stile normanno.

Treviso - Il profumo del radicchio rosso condurrà fino qui, alla scoperta di una città che non mancherà di stupire, soprattutto tra dicembre e marzo quando questo dono della terra dà il meglio di sé, diventando il protagonista dell'inverno veneziano tra feste e sagre che prendono il nome di Fiori d’Inverno. Benvenuti a Treviso, che dà appuntamento nella sua Piazza dei Signori, il salotto cittadino, luogo di incontro e d'arte, con i suoi meravigliosi palazzi trecenteschi e la Torre Civica. Un luogo poetico e pacifico, da scoprire a piedi se il tempo lo permette e da vivere con i ritmi slow della zona. Il 2018 è un anno importante, come per Trieste : sulla linea del Piave si commemora il centesimo anniversario della fine della Prima guerra mondiale.

Salerno - La magnifica Salerno è la porta d'accesso per la Costiera Amalfitana, perfetta da scoprire con un itinerario sulle quattro o due ruote. Più lontano dai soliti giri turistici consigliamo di raggiungere un'altra meraviglia non troppo distante da qui: Padula e la sua Certosa di San Lorenzo, uno dei più sontuosi complessi barocchi d'Italia e del mondo.

Matera - Si tratta di una delle città nella roccia più spettacolari d'Italia e della Capitale della Cultura Europea 2019. In attesa dei grandi eventi che la travolgeranno e, diciamolo pure, invaderanno, consigliamo di visitarla nel 2018. Stiamo parlando di Matera, il capoluogo della Basilicata scolpito nella pietra tra chiese rupestri, cisterne nascoste e panorami mozzafiato. I suoi Sassi patrimonio UNESCO sono il suo tesoro, da scoprire in un viaggio nel profondo della terra lucana, che sa come stupire ogni viaggiatore arrivato fin qui. Tra le tante chiese da visitare spicca quella di Santa Maria di Idris, con il corpo incastonato tra le rocce nella parte alta del Monterrone.

L'Aquila - Nel cuore dell’Abruzzo, ai piedi del Gran Sasso, si trova una città al tempo stesso forte come la pietra e delicata come la neve: L’Aquila, una meraviglia spezzata dal terremoto, ma oggi forte più di prima. Questa storica città universitaria, tanto amata dai turisti e dagli studenti, regala un patrimonio artistico notevole, con un centro costellato di palazzi e chiese una più bella dell'altra a partire dalla maestosa e altera Santa Maria di Collemaggio. Le scosse del 2009 avevano danneggiato la basilica, ma ora gli ingenti lavori di restauro hanno riportato in vita una facciata capolavoro e un rosone simbolo. Il suo splendore illuminerà la strada verso il capoluogo abruzzese. 

Cagliari - Il 2018 è l'anno giusto per volare nella suggestiva Cagliari, dove si organizzerà una grandissima mostra sulla Sardegna e la storia del Mediterraneo. Nell'attesa di maggiori dettagli sull'evento invitiamo a programmare un viaggio nel capoluogo più a sud dell'isola, che merita una visita, e non solo per la meravigliosa spiaggia bianca del Poetto. Si possono scoprire il borgo medievale all'interno delle mura, ammirare la Cattedrale e visitarne il Museo Archeologico Nazionale e l’Anfiteatro Romano.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali