FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Vacanze in house boat: la barca diventa una casa

Una forma di turismo in tutto relax che si sta affermando in modo perentorio: l’Europa è un intrico di autostrade navigabili

Una buona parte d'Europa si può visitare navigando lungo i corsi d'acqua interni, fiumi, canali e laghi formano un intrico di liquide autostrade che permettono di viaggiare in perfetto relax, comodamente e senza i problemi dell'automobilista: le houseboat sono barche a motore che si possono guidare senza patente nautica sulle principali vie d'acqua europee, tra cui, per esempio, il Canal du Midi in Francia, la Laguna Veneta, il lago di Alqueva o il Tamigi. E non solo.

Vacanze con una barca come casa

Una forma di turismo in tutto relax che si sta affermando e l’Europa è un intrico di autostrade navigabili

leggi tutto

Arredate e corredate di tutto punto, come vere case galleggianti, le houseboat possono ospitare a bordo da 2 a 12 persone. La grandezza delle houseboat viene definita, principalmente, dai posti letto disponibili all’interno (2,4,6,8,10 e 12) ed anche dal modello della barca stessa, ovvero dal design. Le houseboat sono sempre dotate di tutti i servizi necessari alla vita quotidiana. Ecco alcuni itinerari proposti da Loftstudioviaggi.

Houseboat in Italia - La Laguna Veneta (Venezia e isole incluse) non è la sola area italiana che si può esplorare a bordo di una houseboat. Le basi di partenza per navigare sulle via d’acqua nostrane sono cinque, tutte lungo - o in prossimità - della costa adriatica: Chioggia Sottomarina (Provincia di Venezia), Porto Levante (Rovigo) e Casale sul Sile ( Treviso) in Veneto; Precenicco e Marano Lagunare (Udine) in Friuli. Queste ultime basi sono ideali per gruppi di amici che vogliono visitare le spiagge dell’Adriatico.

In Inghiliterra - Il Tamigi scorre nella bellissima verde campagna del Sud dell’Inghilterra, dove i graziosi villaggi di un tempo hanno mantenuto la loro autenticità di “Old England”. I prati immacolati scendono dolcemente fino alla riva del fiume e i pub v’invitano a gettare l’ancora per una pinta di birra. Vi trovate nel paese del cricket, del the e dei pic-nic in riva al fiume. Visitate alcuni dei principali siti storici dei Regno Unito: il castello di Windsor, il College di Eton, l’Hampton Court Palace o Cliveden House. Divertitevi con tutta la famiglia al Thorpe Park, al parco di divertimenti di Chessington o ancora al parco Legoland. Approfittate degli ottimi ristoranti e delle gallerie d’arte della regione in uno sfondo rilassante apprezzato anche dalla borghesia inglese.

Nella verde Irlanda - L’Irlanda, terra di fate e folletti, leggende e cieli cangianti è, se possibile, ancora più affascinante vista dall’acqua. Il fiume Shannon taglia da nord a sud in due ideali metà l’Irlanda attraversando con i suoi 336 km nove contee e alcune cittadine di interesse storico come Ballinamore, Banagher e Killaloe. Lungo le sue rive scorrono castelli, abbazie, foreste, fortezze e paesini fiabeschi. Nel tratto navigabile (partendo dalla base di Carrick on Shanno: a nord fino alla foresta di Lough Key, verso est fino al lago Erne punteggiato di isolette, vere oasi naturali: le sue acque tranquille sono pescosissime e lambiscono spesso isolotti che ne intralciano con grazia il percorso verde e sinuoso.

Nelle Highland Scozzesi - Le brughiere si specchiano nelle acque del Caledonian (61 km), il canale che regala l’accesso via acqua a una delle regioni più scenografiche della Scozia: le Highlands. Dalla base di Laggan, il Caledonian si può discendere fino alla città di Fort William, nel cuore della regione del Glen (siamo nella regione che produce uno dei migliori whisky al mondo), o risalire per poi avventurarsi verso il Lago Loch Ness, soglia di un paesaggio memorabile fatto di un susseguirsi di fiordi, isolotti, cascate e laghi; orlato dal profilo delle montagne rosate d’erica e dipinto dalla storia con leggendari castelli e borghi pittoreschi come Inverness: pura poesia. A Loch Ness, sarà difficile avvistare il leggendario mostro: ma sicuramente avvisterete aquile, lontre, cervi, salmoni e altra fauna locale che colora la magia di questa terra. Raccomandate le soste nei tradizionali pub (alcuni affacciati lungo le rive) per gustarsi una “wee dram” di whisky al malto…

In Portogallo - Nell’assolata regione dell’Alentejo, in Portogallo, si può navigare in houseboat sul più grande lago artificiale d’Europa. Il Grande Lago - oltre 250 km quadrati d’acqua azzurra e calda dove è un piacere tuffarsi e praticare sport acquatici - vanta un perimetro di 1160 km puntellato di località turistiche e borghi medievali quali Mourao e la città fortificata di Monsaraz, famosa per la sua arena per le corride. Il Lago si trova in prossimità del confine con la Spagna ed è delimitato a sud dalla grande diga di Alqueva un’opera d’ingegneria idraulica (inaugurata nel 2002). La base di partenza per le crociere è Amieira Marina, un porto turistico molto ben attrezzato, che si trova a metà strada tra Lisbona e Faro, entrambe 2 h di macchina.

Nelle Fiandre in Belgio - Una crociera “ricca di bellezza architettonica” ma assai vivace, e’ quella nelle Fiandre ( canale di Gent, di Lo, Fiume Lys e fiume Leie) che permette (in una settimana) di visitare: Ostenda, Bruges e Gent. cittadine di stupenda bellezza architettonica  che vantano musei e tesori dell’arte di grande pregio, combinandoli a una sorpendentemente frizzante atmosfera open air: vita notturna, spiagge e musica.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali