FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Grecia: le isole di Patmos e Simi

Le donnavventura ci fanno da guida tra le bellezze del Mare Egeo, tra mare blu e architetture pittoresche

La Grecia è una terra entusiasmante, che ama offrirsi sotto mille sfaccettature ai propri visitatori. Oltre a paesaggi indimenticabili e acque cristalline, tra la ricca vegetazione mediterranea sono presenti siti archeologici e tradizioni che conservano ancora oggi i ricordi di un prestigioso passato.

Il paese ellenico è composto da tantissime isole, ognuna con una propria caratteristica che le permette di essere originale e per nulla scontata, così da incuriosire i turisti a viaggiare da una costa all’altra, per lasciarsi coinvolgere da questa magica atmosfera.

Una delle isole dell’Egeo è Patmos, famosa poiché secondo la tradizione cristiana, è qui che Giovanni Evangelista si nascose dopo esser stato esiliato da Diocleziano e scrisse il Libro delle Rivelazioni.
E’ impossibile non notare girando per la Kora, la città vecchia, la grande quantità di chiese e cappelle dalle varie forme e dimensioni, tutte da visitare e fotografare. Qui le case rispecchiano il classico scenario ellenico: bianche e dalle porte e finestre blu, tipici colori greci che, oltre a ricordare i colori della sabbia bianca e del mare, richiamano anche quelli della bandiera greca. Mentre nella città nuova, Skala, si concentra la parte più viva dell’isola, ricca di ristoranti e taverne sul mare che offrono pesce fresco locale, negozi di souvenir e bancarelle.

Patmos, oltre a esser un paradiso, è sicuramente una località dove non si soffre il caldo, infatti risulta una tra le isole più ventose e presenta degli antichi mulini a vento cinquecenteschi ristrutturati e funzionanti, davvero belli da vedere!

Un’altra perla del Dodecaneso è l’isola di Simi, particolarmente pittoresca. Lo si nota già mentre si raggiunge le sue coste, incontrando piccoli pescherecci a conduzione familiare e vedendo case colorate dai toni vivaci e solari accanto a bellissime spiagge.

Tra queste terre mediterranee si celano tradizioni antiche che l’hanno resa famosa, come quella dei maestri d’ascia. Infatti, già nell’antichità, si costruivano veloci e potenti galee, utilizzate anche dai conquistatori turchi e tutt’oggi questo antico lavoro continua con la costruzione delle migliori navi e caicchi di tutta la Grecia.

Grecia : le isole di Patmos e Simi

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali