FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Donnavventura: in viaggio tra Svizzera e Germania

Anticipazioni dalla terza puntata del programma in onda domenica 26 gennaio

Il Grand Raid del trentennale, dall’Islanda all’Equatore, continua. La terza puntata avrà per protagoniste la Svizzera e la Germania.  La prima tappa sarà Arbon, un’antica, graziosa cittadina 
sul lago di Costanza; è da qui che parte una pista ciclabile, che fa tutto il giro del lago, toccando Svizzera, Germania e Austria, per un totale di 250 chilometri. Visiteremo il Möhl, il museo nazionale del sidro, al cui interno si trova il Momö una ricca esposizione di mele. Rimanendo in tema di mele visiteremo anche l’azienda agricola Feierlenhof.

Proseguiremo seguendo il Reno, sino a raggiungere Schaffausen, dove si formano le spettacolari cascate. Si tratta di uno degli spettacoli naturali più visitati della Svizzera. Dove il lago di Costanza incontra il Reno, si trova la cittadina di Stein am Rhein, con il suo nucleo di epoca medievale, perfettamente conservato. Le case a graticcio si alternano a quelle riccamente dipinte e questi sono tra gli affreschi più antichi del Paese. A dominare la città dall’alto si trova il castello di Hohenklingen, che mantiene la sua forma originale, caratterizzata dal massiccio mastio centrale, nonostante la sua fondazione risalga alla fine del 1200.

 

Lasceremo la Confederazione Elvetica ed entreremo in Germania, prima tappa Donaueschingen. Nel guardino della villa dei principi Von Fürstenberg si trova la Donauquelle, che è considerata la sorgente del Danubio.
Tappa successiva sarà la vivace città di Friburgo, con il suo centro storico impreziosito dalla cattedrale con la sua torre campanaria, considerata fra le più belle d’Europa.

Ci immergeremo nella Foresta Nera, percorrendo la Deutsche Uhrenstraße, la strada degli orologi, così chiamata per le innumerevoli botteghe artigiane che realizzano soprattutto orologi a cucù. Qui si trova anche l’orologio a cucù più grande del mondo, realizzato dai fratelli Eber. Visiteremo Freudenstadt e in Marktplatz assaggeremo la strepitosa “foresta nera”, una torta immensa, che alterna strati di pan di spagna al cioccolato, panna montata, ciliegie e scaglie di cioccolato.

Donnavventura: le anticipazioni dalla terza puntata

Le inviate sono in viaggio tra Svizzera e Germania: la terza puntata del programma va in onda su Rete4 domenica 26 gennaio alle 14.00. 

Nella parte settentrionale della Foresta Nera si trova l’elegante Baden Baden, una città che grazie alle sue rinomate fonti termali, ha attratto nel tempo nobili ed intellettuali. I suoi bei palazzi e i parchi cittadini le conferiscono un’allure particolarmente aristocratica.
Ripartiremo in direzione di Karlsruhe, che viene chiamata la Versailles del Baden, per via del magnifico castello di Carlo III Guglielmo, che ricorda proprio la suntuosa reggia del Re Sole.

 

L’ultima tappa di questa terza puntata sarà Francoforte. Si tratta di una delle città più importanti della Germania e si è sviluppata nella valle del fiume Meno, estendendosi prevalentemente sulla sponda destra. Saliremo sulla terrazza panoramica della Main Tower, per abbracciare l’intera città dall’alto e poi andremo alla scoperta dei suoi angoli più belli.

L’appuntamento con la terza puntata di Donnavventura, Grand Raid del Trentennale: dall’Islanda all’Equatore è per domenica 26 gennaio alle 14.00 su Rete4.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali