FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Guber banca disegna una capsule a misura di Assomoda
 

La storica associazione si unisce all’iniziativa i102 a favore della filiera della moda.

Assomoda Best Showroom e Guber Banca disegnano la capsule del reverse factoring a favore della filiera della moda. La storica associazione si unisce all’iniziativa i102 e da capofiliera atipico innesca un processo virtuoso di cui potranno beneficiare le centinaia di aziende associate.

“Lo spirito del progetto i102 è quello di sostenere tutte le filiere italiane, da quella agroalimentare a quella meccanica, dall’industria dell’arredo e del design all’automotive, grazie ad uno strumento interamente digitale che semplifica i processi e dà liquidità alle PMI – spiega Gian Enrico Gilardi, project leader di Guber Banca -  Il Made in Italy è sinonimo di competenza, innovazione, artigianalità e tutela delle nostre radici, e noi abbiamo il dovere di essere innovatori anche in ambito finanziario”.

 

Designer dell’operazione è Mauro Cianti, Fondatore e CEO di Don The Fuller Jeans:  “Guber è visionaria: il reverse factoring è il grande valore aggiunto di un progetto che permetterà alle aziende della moda di avere accesso a liquidità immediata. Questo strumento pare ancora sconosciuto ai più del nostro settore, ma è rivoluzionario: i fornitori di un grande marchio possono chiedere a Guber di beneficiare del pagamento anticipato delle fatture emesse e, entro tre giorni dalla conferma da parte del capofiliera, ricevono il bonifico direttamente dalla banca. Un beneficio a favore dell’intero sistema".

 

Pensiero condiviso da Giulio Di Sabato, Fondatore di Sari Spazio Fashion Showroom, uno dei più importanti distributori di moda a livello internazionale, e Presidente di Assomoda e di Best Showroom: “Nel 2003 Assomoda è stata la prima associazione, nel mondo della moda, a dotarsi di un Codice Deontologico: un regolamento etico-comportamentale degli agenti rappresentanti e distributori di moda. Sulla linea di questi stessi principi vogliamo che si dia un aiuto ai colleghi e alle aziende che si trovano in un momento di difficoltà; un aiuto concreto e immediato che porterà nuova liquidità nelle casse dei protagonisti della filiera e che darà nuovo impulso all’economia e una speranza agli imprenditori coraggiosi. Le banche come Guber sono le uniche a poter salvare questo sistema”.

 

La storia di Guber Banca, d’altronde, si lega sin dall’inizio al sistema della moda: dai primi anni Novanta, infatti, si è occupata del recupero delle fatture insolute per le più prestigiose marche del settore. “Le aziende di abbigliamento e accessori ci hanno aiutato a crescere e a specializzarci nella gestione di situazioni anche molto delicate. Mi sento di dire che siamo sentimentalmente legati al fashion system e per questo ci siamo dedicati a un progetto su misura”, ha affermato Francesco Guarneri, co-fondatore e CEO di Guber.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali