oltre 2.000 partecipanti

A Dubai la We Convention 2024 sull'empowerment femminile

23 Apr 2024 - 19:44
5 foto
1 di 5
© We Convention © We Convention © We Convention © We Convention

© We Convention

© We Convention

Due giorni di lavori interamente al femminile, dedicati all’empowerment delle donne, sul palco di “WE CONVENTION”: venti imprenditrici che hanno fatto la differenza, nel mondo, venti leader si sono date convegno il 20 e 21 aprile scorso di fronte alla platea dell’Atlantis The Royal di Dubai.

Duemila partecipanti, oltre cento relatori tra workshop collaterali e tavole rotonde, per un evento internazionale ambizioso che ha saputo riunire profili di professioniste di grande successo, sulle rive del golfo Persico: donne che hanno raccontato il loro percorso professionale ed esistenziale, per ispirare e per fare riflettere.

Tra le ospiti intervistate sul palco e protagoniste di speech motivazionali, anche Veronica Berti Bocelli, CEO di Andrea Bocelli Management Office e Vice Presidente della Andrea Bocelli Foundation, la modella, già first lady francese e cantautrice Carla Bruni, la CEO della Maison Schiaparelli, Delphine Bellini. Ampia, la rappresentanza di professioniste del Middle East, talora provenienti da famiglie reali, da una donna capitano pilota a rappresentanti del governo.

"È stata un'esperienza incredibile – ha sottolineato Veronica Berti – e un vero privilegio, poter condividere il palco con personalità di spicco come Sua Altezza Sheikha Mozah bint Marwan Al Maktoum, Maria Sharapova e Meryem Uzerli. È stata una gioia condividere il mio percorso di fronte a un pubblico così qualificato, nella speranza di offrire spunti preziosi e suscitare riflessioni pregnanti. Sono stata orgogliosa di poter evidenziare come la mia storia personale e i miei sforzi professionali incarnino l'essenza dell'empowerment, così come l'ha concepito mio marito. Per noi, empowerment significa molto di più che “offrire opportunità”: significa promuovere la fiducia e consentire a chiunque abbia un potenziale di esprimersi e di crescere. È, questo, un patto di fiducia che mi sforzo di mantenere ogni giorno, guidato da valori come positività, responsabilità, impegno, fiducia, passione, azione e collaborazione.

Questo approccio olistico alla vita, che bilancia lavoro, famiglia e amicizie, è ciò in cui credo fermamente e per cui mi batto". 

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri