FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Farmaceutici Dottor Ciccarelli, 200 anni tra ricerca e innovazione
 

L'azienda guidata da Marco Pasetti opera nel mercato dellʼigiene orale, della cosmesi e del toiletry

Era il 1821, quando il Dr. Nicola Ciccarelli aprì la prima farmacia di famiglia a Cupra Marittima, nelle Marche. Nasce così la Farmaceutici Dottor Ciccarelli, un'azienda familiare italiana che opera nel mercato dell'igiene orale, della cosmesi e del toiletry. Inizia, così, la storia di questo successo, tutto italiano.

L’azienda si sviluppa a Milano dove, ancora oggi, ha sede l’intera filiera produttiva, una struttura tecnologicamente all'avanguardia, con personale altamente specializzato e la stessa missione di sempre che viene portata avanti ogni giorno grazie all’impegno di circa 70 dipendenti, di cui la metà nei reparti produttivi. I prodotti di alta qualità derivano dalla tradizione farmaceutica e dall'innovazione della ricerca che caratterizzano l’azienda.

 

La storia - La cultura farmaceutica della famiglia Ciccarelli affonda le proprie radici nel ‘700, nella tradizione speziale depositaria dei segreti medicali delle erbe e dei minerali. La storia della famiglia Ciccarelli inizia nel 1821 nel cuore dell’Italia, precisamente nelle Marche, dove Pietro Ciccarelli si laurea nel 1835 in Chimica e Farmacia, proseguendo una tradizione di famiglia che ha nell’expertise farmaceutica il suo punto di forza.

Il viaggio di questa famiglia prosegue con Clemente, pronipote di Pietro, farmacista, veterinario e Capitano di cavalleria, che tra la fine dell‘800 e i primi anni del ‘900 inventa diversi prodotti, tra cui la formula del Callifugo Ciccarelli e la prima pasta dentifricia Pasta del Capitano. Quest’ultima è una vera e propria innovazione che in breve tempo sostituisce l’abitudine dei dentifrici in polvere.

La storia “imprenditoriale” della famiglia si consolida con Nicola Ciccarelli, figlio di Clemente, detto “Nico”. È lui che negli anni ’50 e ‘60 trasforma l’Azienda, ancora a carattere squisitamente familiare, in una importante realtà industriale, stabilendo gli uffici e la sede di produzione nella capitale del boom economico: Milano. Con lui nascono nuovi marchi e nuovi prodotti e l’azienda si trasforma in una impresa moderna. E accanto a lui cresce il futuro, anche nel preparare il passaggio di testimone a suo nipote Marco Pasetti, che affianca lo zio portando avanti l’impresa attraverso gli anni di piombo, della new economy e delle cicliche crisi economiche, continuando a credere fermamente nei valori di “fare” impresa in modo serio e credibile, sempre con uno spiccato senso innovativo.

È sempre di Pasetti l’idea, nei primi anni ‘70 di trasferire l’azienda in una sede più grande e vicina all’aeroporto milanese di Linate, per creare un vero e proprio stabilimento industriale, sede che l’azienda occupa ancora oggi.  Alla scomparsa di Nicola Ciccarelli, Marco Pasetti assume direttamente nel 1977 la guida dell’azienda.

 

L’Azienda è attualmente guidata dal Presidente e Amministratore Delegato Marco Pasetti, che è affiancato da Stefano Leonangeli in qualità di Direttore Generale. Nel 2013 Marco Pasetti è stato premiato con il conferimento del Cavalierato del Lavoro e dell’Ambrogino d’Oro di Milano.

 

Le dive testimonial - Oggi non c'è celebrità che non presti il proprio volto per qualche importante azienda internazionale: dai capi d'abbigliamento ai cosmetici, dagli oggetti per la casa agli integratori vitaminici. Il fenomeno del resto è di vecchia data. È soprattutto nel mondo della bellezza che ancora si registra la maggior presenza di personaggi ingaggiati dalle aziende per aumentare il fatturato e colpire un target definito di consumatori. Alcune di queste aziende hanno davvero fatto la storia d’Italia, accompagnandola nelle sue trasformazioni sociali e culturali. Sono quelle che hanno saputo evolversi mantenendo ogni giorno la loro promessa di qualità e affidabilità.

Farmaceutici Dottor Ciccarelli è proprio una di queste realtà. È stata tra le prime aziende ad aver intrapreso un innovativo approccio al mercato, precorrendo da sempre le attuali e moderne strategie di marketing. Nel secondo dopoguerra Nicola Ciccarelli, affettuosamente ricordato come il “Dott. Nico”, intuisce da subito le grandi potenzialità offerte dai mezzi di comunicazione dell’epoca e inaugura una strategia manageriale e pubblicitaria del tutto innovativa, che darà ragione del grande successo aziendale e personale.

Dapprima utilizza testimonial amati dal grande pubblico dei varietà televisivi dell’epoca, come Delia Scala, e avvia una collaborazione e un duraturo rapporto di fiducia con il grande Marcello Marchesi per l’elaborazione dei testi pubblicitari.

Ad un certo punto avviene la svolta. Nico Ciccarelli diventa lui stesso testimonial dell’azienda e dei suoi prodotti, primo imprenditore italiano a farlo: utilizza la sua immagine in una serie di piccoli annunci pubblicitari sui quotidiani dell’epoca e, successivamente, appare nelle pubblicità televisive del celebre Carosello Rai divenendo uno dei più noti e amati imprenditori italiani a “metterci la faccia”.

Nelle storiche pubblicità di Pasta del Capitano girate con Carlo Dapporto e la giovane attrice Giorgia Moll, il Dott. Nico compare a garantire personalmente la qualità dei suoi prodotti. È sempre lui a chiamare Pasta del Capitano la pasta dentifricia messa a punto dal padre Clemente, dedicandogli non solo il nome ma anche l’immagine del prodotto: il volto del Capitano Clemente Ciccarelli che sorride austero dalle confezioni di dentifricio.

 

 

Nel 1957 il Dott. Nico inventa Cera di Cupra. Il successo è immediato e grazie a Cera di Cupra “le donne diventano tutte belle”, come recita un famoso filmato pubblicitario del 1974 con protagonista sempre Giorgia Moll. Dopo di lei si sono susseguite altre testimonial di eccellenza e di grande fascino come Senta Berger, Beba Loncar e Barbara de Rossi.

Cera di Cupra ha coinvolto e conquistato altri personaggi celebri come la divina Anna Magnani e S.A.R. la Principessa Paola del Belgio. Questo prezioso elisir di bellezza, giunto inalterato sino ai giorni nostri, ha accompagnato così quasi 60 anni di storia della bellezza femminile.

Per riuscire a crescere su mercati sempre più competitivi e internazionalizzati tutte i marchi hanno dovuto rinnovarsi per rispondere ai nuovi trend di consumo. In particolare, i prodotti sono stati periodicamente oggetto di rilanci e riposizionamento, affiancati al lancio di nuove soluzioni e di nuovi brand. L’obiettivo è stato di valorizzare la forza di marchi già conosciuti, proponendo una serie di miglioramenti per rispondere in modo efficace alle richieste dei consumatori, con particolare attenzione ai target più giovani del mercato. 

I 200 anni dell’Azienda sono sia un traguardo sia un punto di partenza per una realtà che ha saputo sempre offrire soluzioni concrete e innovative ai consumatori di oggi e intuire le tendenze del futuro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali