FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Al via i primi progetti nazionali di Fondazione Conad ETS

Per il 2022/23 focus su scuola, donne e inclusione sociale

Ufficio stampa

Da 60 anni – da quel 13 maggio 1962 in cui nacque il Consorzio Nazionale Dettaglianti - Conad accompagna la sua inarrestabile crescita economica (tanto da essere diventata la prima catena distributiva in Italia) con l’attenzione ad affermare la sua natura di movimento cooperativo.

Nel 2022 Conad sceglie di fare un ulteriore step: avendo messo la sostenibilità al centro del suo business, dà vita a Fondazione Conad ETS, ente no profit del terzo settore. L’obiettivo della Fondazione è quello di valorizzare ulteriormente le iniziative promosse dalle Cooperative sui diversi territori nazionali e svilupparne di nuove, con un respiro nazionale. Come ha ben sintetizzato l’AD Conad, Francesco Pugliese, "la nascita di Fondazione Conad ETS è la prova che #personeoltrelecose non è solo una promessa, ma un impegno concreto".

Alla costituzione della Fondazione è stato versato un capitale sociale di tre milioni di euro dai suoi Soci Fondatori, rappresentati dalla cinque Cooperative che compongono il sistema Conad (Conad Centro Nord, Conad Nord Ovest, Conad Adriatico, CIA-Commercianti Indipendenti Associati e PAC 2000A) e dal Consorzio Nazionale che le riunisce. Nicola Fossemò, Presidente di Conad Adriatico, ha assunto la Presidenza della Fondazione, Fabio Caporizzi, Direttore Relazioni Esterne e Istituzionali Conad, è stato nominato Segretario Generale, mentre Maria Cristina Alfieri ha assunto il ruolo di Direttrice della Fondazione.


 


"Da Statuto – spiega il Presidente, Nicola Fossemò – la finalità della Fondazione è filantropica: nasce per promuovere, favorire e coordinare iniziative e progetti in sette ambiti d’azione: nutrizione e sana alimentazione per tutti; educazione, formazione e informazione delle giovani generazioni; supporto alle comunità locali; protezione dell’ambiente naturale; promozione di attività culturali e sportive; promozione della ricerca scientifica; promozione di iniziative imprenditoriali".


 


L'attività della fondazione - 

"La Fondazione opera sia a livello locale, gestendo insieme alle singole Cooperative progetti sociali, culturali e ambientali realizzati nelle loro comunità di riferimento, sia a livello nazionale, promuovendo iniziative che avranno declinazioni in tutta Italia e che potranno coinvolgere tutte le Cooperative" - racconta Maria Cristina Alfieri, Direttrice della Fondazione, e aggiunge: "La Fondazione ha pochi mesi di vita, ma nascendo da un sistema che ha alle spalle una lunga storia di impegno sociale ha già potuto mettere a punto diversi progetti. In particolare, siamo orgogliosi di sostenere un importante progetto dedicato alla Scuola che offrirà a ragazzi di scuole Medie e Superiori di tutta Italia la possibilità di accedere gratuitamente a giornate di educazione ambientale e alimentare, educazione alla legalità e al rispetto dell’altro. Ma promuoveremo anche iniziative a favore delle donne vittime di violenza e dell’inclusione sociale. Stiamo inoltre lanciando una carta prepagata Fondazione Conad ETS per aiutare le persone più fragili assistite dagli enti del terzo settore con i quali collaboriamo".


 


Mission e attività della Fondazione sono documentate in modo approfondito sul sito www.fondazioneconadets.it, all’interno del quale è attivo un Osservatorio sulla Sostenibilità, grazie alla collaborazione con Ipsos, leader mondiale nelle ricerche di mercato, che offrirà ai lettori una overview sui trend della CSR a livello internazionale.


 


"Grazie alla sua presenza in oltre 90 Paesi, Ipsos è in grado di riflettere i grandi cambiamenti sociali e le mutate e crescenti sensibilità dell’opinione pubblica nel mondo intorno ai grandi temi alla radice della sostenibilità: diritti, clima, dinamiche demografiche, accesso ai beni primari. Opinioni e bisogni che devono informare le politiche, indirizzare le azioni di governi e istituzioni, imprimere alle società impulso per un progresso continuo" - commenta Chiara Ferrari, Direttrice Ipsos Public Affairs. E conclude Nando Pagnoncelli, Presidente Ipsos: "Plaudo all’iniziativa di Fondazione Conad ETS ed esprimo la mia soddisfazione per la scelta di Ipsos come contributore a questo spazio informativo, che mette in primo piano i dati, strumento irrinunciabile di conoscenza delle dinamiche della società, in Italia e nel mondo".


 


Gli obiettivi della Fondazione per il 2022-23: la scuola 

Per il biennio 2022-23 la Fondazione Conad ETS pone l'accento su scuola, donne e inclusione sociale. Sostenere le nuove generazioni significa sostenere il futuro.


 


L’impegno inizia nelle aule e tra i banchi di scuola, proseguendo la lunga tradizione di impegno di Conad e delle Cooperative associate nei confronti delle istituzioni scolastiche, degli studenti, degli insegnanti e delle famiglie, attraverso attività che vanno dal supporto all’acquisto dei libri di testo ai concorsi di scrittura per gli studenti, da iniziative di contrasto alla dispersione scolastica fino all’educazione alla sostenibilità.


 


Con le iniziative “Insieme per la scuola” e “Scrittori di Classe” (che verranno arricchite dal nuovo progetto sostenuto dalla Fondazione), a partire dal 2012, sono stati donati alle scuole italiane 270mila premi (attrezzature informatiche e materiali didattici) per un valore complessivo di 37 milioni di euro, con il coinvolgimento di 3,5 milioni di alunni e 170mila classi.


 


Fondazione Conad ETS sostiene oggi un nuovo progetto nazionale dedicato al mondo della scuola, realizzato da Unisona, realtà impegnata nella realizzazione di eventi per le scuole italiane, in diretta satellitare e live streaming, dedicati alle tematiche educative più urgenti e attuali, che in 10 anni hanno coinvolto oltre 500.000 studenti. Unisona sostiene il dialogo tra i protagonisti dell’impegno sociale e civile e i ragazzi, anche avvalendosi della capacità evocativa del cinema, con la proiezione di film, sia nelle sale cinematografiche sia nelle aule scolastiche, proposti attraverso la piattaforma di cinema per la scuola Keaton.


 


Gli obiettivi della Fondazione per il 2022-23: le donne 

Essere al fianco delle realtà che ogni giorno lottano contro la violenza di genere, sostenendo le donne e offrendo loro nuove opportunità, è tra le prime priorità della Fondazione, perché sostenere le donne significa creare valore per tutta la Comunità. È con questo spirito che partirà il secondo progetto nazionale della Fondazione Conad ETS, che prevede un forte coinvolgimento delle Cooperative a supporto delle attività svolte in tutta Italia dall’Associazione Viva Vittoria OdV. Viva Vittoria è un’opera relazionale condivisa, che grazie alla rete di donne per le donne realizza nelle principali piazze italiane grandi installazioni in maglia allo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema della violenza sulle donne e aiutare concretamente le vittime di questi abusi.


 


Il progetto Viva Vittoria prende vita grazie al coinvolgimento delle persone, alle quali viene chiesto di realizzare un quadrato in maglia 50x50 cm, realizzato a ferri o uncinetto, che rappresenta il proprio NO alla violenza sulle donne. I quadrati raccolti vengono poi cuciti da un filo rosso, quattro alla volta, per creare coperte che copriranno la piazza simbolo di una città dando vita all’installazione. Le coperte sono oggetto di una raccolta fondi a sostegno di associazioni contro la violenza sulle donne del territorio per avviare percorsi di autosufficienza in ambito lavorativo e domestico.


 


Viva Vittoria, grazie all'impegno di 160mila knitters che hanno realizzato altrettanti quadrati di maglia, dal 2015 a oggi ha raccolto oltre 690mila euro attraverso la raccolta fondi proveniente dalle coperte, che hanno consentito di aiutare concretamente 35 Centri antiviolenza in tutta Italia.


 


L'Associazione ha già raggiunto 21 piazze italiane. Grazie a Conad Adriatico si sosterrà Viva Vittoria Campobasso del 20 novembre, grazie al sostegno di Conad Nord Ovest si collaborerà all'evento Viva Vittoria Grosseto del 25 novembre e grazie a Conad CIA si collaborerà a Viva Vittoria Treviso del 27 novembre. Sono già stati programmati per il 2023 nuovi progetti in tutta Italia, che coinvolgeranno anche le altre Cooperative Conad in Puglia, Lombardia, Emilia Romagna e Toscana.


 


Gli obiettivi della Fondazione per il 2022-23: la spesa solidale 

L’attenzione ad agevolare le famiglie nel far quadrare i conti a fine mese è da sempre nel Dna di Conad, tanto da aver messo a punto da anni un paniere di prodotti a marchio, indispensabili per la vita quotidiana delle persone (Bassi e Fissi), a prezzi ribassati rispetto alla media di mercato e con la migliore qualità possibile: nel 2021 sono stati 700 i prodotti Bassi e Fissi, rappresentativi di quasi 140 categorie che hanno consentito alle famiglie italiane un risparmio medio reale del 33,1%. Partendo da questa sensibilità, la Fondazione ha predisposto l’emissione di una Carta Prepagata Fondazione Conad Ets, che le Cooperative potranno donare agli enti del terzo settore con i quali collaborano. Le carte saranno acquistate dalle Cooperative locali e donate agli enti, affinché i beneficiari da loro prescelti possano fare la spesa nei punti vendita Conad del territorio. La prima emissione verrà realizzata a sostegno dell’iniziativa Ready for IT, un progetto sostenuto da Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Vodafone, che offre un corso di formazione trimestrale a migranti e rifugiati afghani per aiutarli a certificarsi come operatori IT e avviarli a una carriera lavorativa in Italia. A partire da gennaio 2023, Fondazione Conad ETS donerà un totale di 480 carte prepagate, ognuna da 50 euro, per un importo complessivo di 24mila euro, a 20 ragazzi/e che vorranno proseguire gli studi frequentando un ulteriore corso di formazione semestrale. Ogni beneficiario riceverà così 24 carte prepagate, come aiuto e sostegno alla spesa settimanale nei punti vendita Conad, per un periodo di sei mesi.


 


Gli obiettivi della Fondazione per il 2022-23: l'inclusione sociale

Grazie al supporto di Conad Centro Nord, Fondazione Conad ETS ha deciso di sostenere la dodicesima edizione del Festival del Cinema Nuovo, che si terrà a Bergamo dal 5 al 7 ottobre prossimi: tre giornate di eventi, proiezioni e premiazioni dei migliori cortometraggi che hanno per protagonisti persone con disabilità. Proprio alla vigilia dell'anno in cui Bergamo e Brescia saranno Capitali Italiane della Cultura, il Festival dedicherà importanti spazi e visibilità alla bellezza della diversità. Oltre a rappresentare un evento di prestigio e interesse nel panorama cinematografico internazionale, il Festival del Cinema Nuovo è animato dalla volontà di creare momenti di gioia, soddisfazione e benessere per i ragazzi con disabilità che vi partecipano. La forza del suo messaggio risiede nell’autenticità dei suoi protagonisti e nel valore terapeutico del fare cinema insieme. Grazie al sostegno di Fondazione Conad Ets, il Festival sarà accompagnato da una mostra fotografica di 20 ritratti di persone con disabilità realizzati dal fotografo finlandese Veikko Kähkönen. I ritratti resteranno in esposizione a Bergamo, lungo il famosissimo Sentierone, di fronte al Palazzo del Comune, dal 28 settembre al 7 ottobre.


 


 


 


 


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali