FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

“Striscia la Notizia”, tapiro d’oro a Francesco Totti 

Valerio Staffelli consegna il trofeo all’ex capitano della Roma dopo le cirtiche di Antonio Cassano alla sua serie tv

Tapiro d'oro a Francesco Totti. "Striscia la Notizia" ha raggiunto l'ex capitano della Roma in seguito alle critiche di Antonio Cassano alla serie tv "Speravo de morì prima" dedicata a Totti. "L'attore non mi somiglia, inoltre mi dipingono come uno invadente e io non lo sono", aveva dichiarato Cassano, il 30 marzo scorso, sempre a Staffelli. L'ex capitano della Roma intercettato dall'inviato di "Striscia" ha replicato: "Da quello che conosco io il personaggio gli somiglia. So che Antonio si è arrabbiato, ma per me ne è uscito bene".

"Alcune volte abbiamo fatto più tardi del previsto, ma mai fino a Trigoria. Eravamo single tutti e due, quindi era giusto. Chi non l’ha fatto? Sempre con il rispetto per il lavoro che facevamo", ha continuato Totti che poi sull'attrice che ha interpretato il ruolo di sua moglie, Ilary Blasi, dice: "Greta (Scarano, ndr) è una bella ragazza, ma non c’è gara". Sugli insulti social rivolti a Gianmarco Tognazzi, l’attore che nella serie ha interpretato Luciano Spalletti, Totti ha dichiarato: "Mi dispiace. Penso che Gianmarco abbia interpretato benissimo Spalletti. Spero che il mister non si sia arrabbiato".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali