FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rodrigo Alves, il "Ken umano" espulso dallʼedizione inglese del Grande Fratello Vip

Famoso per essersi sottoposto a circa 60 interventi di chirurgia estetica

Rodrigo Alves, il "Ken umano" espulso dall'edizione inglese del Grande Fratello Vip

Rodrigo Alves è stato espulso dal "Grande Fratello Vip" inglese. L'eccentrico "Ken umano", che già aveva partecipato in qualità di ospite all'ultima edizione del Gf in Italia, condotta da Barbara d'Urso, è stato costretto ad abbandonare la Casa del reality dopo alcune frasi a sfondo razzista che avevano acceso le polemiche e a un non meglio precisato "incidente".

"Dopo un ulteriore incidente, Rodrigo è stato rimosso dalla Casa del Grande Fratello e non tornerà": questa la comunicazione ufficiale della produzione, apparsa su Twitter.

Alcune sue esternazioni a sfondo razzista avevano già indignato il pubblico del programma, che sui social ne aveva chiesto a gran voce l'espulsione.

Poi tutto pare esser precipitato dopo un confessionale particolarmente turbolento, a seguito del quale il 35enne è stato definitivamente allontanato. Cosa sia successo nella diary room, non è stato rivelato ufficialmente. Il Daily Mail ha cercato di ricostruire la vicenda, attraverso le parole di un insider: "Rodrigo nel confessionale aveva cominciato a gridare e urlare, diventando piuttosto paranoico e isterico. I produttori si sono precipitati per parlare con lui e hanno fatto in modo che uno psicologo gli parlasse. Questi gli ha consigliato di pensarci due volte prima di andarsene, ma lui aveva già deciso e quindi ha chiesto di lasciare". 

Poi, sempre al Daily Mail, Alves ha raccontato la sua verità. "Me ne sono andato io, di mia spontanea volontà. I coinquilini erano diventati noiosi e sporchi, ormai avevo veramente poco da condividere con loro. In quella casa, poi, avevo anche iniziato a soffrire di claustrofobia".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali