FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ornella Muti rivela in tv: "Voglio la cittadinanza russa"

Lʼattrice ha spiegato la sua volontà durante unʼintervista al canale "Dozhd"

Ornella Muti rivela in tv: "Voglio la cittadinanza russa"

Durante un'intervista al canale tv "Dozhd", Ornella Muti ha rivelato la volontà di ottenere la cittadinanza russa. "Sarei lieta di ricevere il passaporto russo dalle mani di Putin. Prima ho ricevuto il permesso di soggiorno ed è già da un mese che lavoriamo al passaggio alla tappa successiva, quella di ricevere la cittadinanza". Un mese fa la tv di Stato russa aveva annunciato il suo trasferimento a Mosca, dove ha acquistato un trilocale in una zona esclusiva.

Per motivare la sua decisione, la Muti ha spiegato all'emittente russa di adorare l'Italia ma "bisogna essere lì dove c'è futuro. La Russia è il Paese dei miei avi, di mia nonna e di mio nonno, di mia madre. Io ho sempre cercato di trovare in me stessa queste radici russe".

A Mosca vive il suo fidanzato, l'imprenditore francese Fabrice Kerhervé. Proprio qui è volata recentemente per presentare una linea di cosmetici intitolato SkinStar. Ma la Muti ha anche altri due progetti imprenditoriali in cantiere, una linea di calzature in pelle e un ristorante italiano.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali