FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Morto Cesare Cadeo: addio al gentiluomo del piccolo schermo

Era lʼemblema della tv educata, elegante e amichevole degli anni 80

Si è spento a 72 anni Cesare Cadeo. Giornalista e conduttore televisivo per anni è stato protagonista del piccolo schermo al fianco, tra gli altri, di Mike Bongiorno e Sandra Mondaini. Volto di molti programmi sportivi di Mediaset, alla fine degli anni 90 è entrato in politica come assessore allo Sport della Provincia di Milano. Malato da tempo, sposato con Lalla dal 1973, lascia tre figli.

Addio a Cesare Cadeo: la lunga carriera da protagonista in tv

L'esordio in tv risale all'inizio degli anni 80, prima come inviato di Canale 5, poi con il ct dell'Italia campione del mondo, Enzo Bearzot, nel programma "Goal". Sempre sulla rete ammiraglia Mediaset ha condotto tanti programmi: Superflash con Mike Bongiorno, Record, Super Record e Super Record Sport.

All'inizio degli anni 90 il passaggio su Italia 1 con Calciomania, al fianco di Paola Perego e Maurizio Mosca. Cadeo è stato anche ospite fisso di Mai dire Gol come indimenticabile e un po' surreale inviato in collegamento con la Gialappa's Band. Tra le ultime esperienze sul piccolo schermo, la conduzione di "Furore" su Raidue nel 2007 con Roberta Lanfranchi.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali