FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Michelle Hunziker: "Paura per Aurora, volevano buttarle lʼacido in faccia"

La showgirl racconta a "LʼIntervista" di Maurizio Costanzo il grande dramma che ha vissuto per la figlia

Michelle Hunziker: "Paura per Aurora, volevano buttarle l'acido in faccia"

"A marzo, un anno fa, è arrivata una e-mail con un ricatto, un tentativo di estorsione dove mi è stato detto che se non avessi pagato una cifra entro una data avrebbero acidificato Aurora... l'acido in faccia... volevano che pagassi in bitcoin...". Michelle Hunziker racconta a Maurizio Costanzo il dramma che ha vissuto nel nuovo appuntamento con "L'Intervista" giovedì 22 febbraio in seconda serata su Canale 5.

Reduce dallo straordinario successo al "Festival di Sanremo", la showgirl si confessa al giornalista. E sono come sempre i video evocativi a scandire le tappe importanti di una carriera di una ragazza svizzera che ha realizzato il suo sogno: fare spettacolo. Una vita da favola, due grandi amori, tre bellissime figlie e la realizzazione nel suo lavoro e una infanzia non sempre serena.

 

A cominciare dal rapporto con il padre: facile. "Ho capito quasi subito che beveva perché lui si trasformava e gli prendeva male, si arrabbiava, spaccava le cose in casa però io da bambina sono sempre riuscita, fino a una certa età, a scindere le cose cioè io volevo vedere solo la parte bella di mio papà e facevo finta che non esistesse il resto...". Michelle parla anche dei progetti futuri, per Mediaset dovrebbe condurre "Scommettiamo che?": "Ci incontreremo la prossima settimana per vedere tutte le cose e sarebbe bello..." Sanremo lo rifarebbe? "Sì! Se lo dico qua magari succede...".

"LʼIntervista", Michelle Hunziker si racconta a Maurizio Costanzo

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali