FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Mara Maionchi chiede scusa ad Arisa: "Ha una voce straordinaria"

Il coach di "X Factor" chirarisce dopo lʼattacco social della cantante

mara maionchi amici

Pace fatta tra Arisa e Mara Maionchi? Di sicuro sono arrivate le scuse del coach di "X Factor" dopo la querelle sul brano "La Notte". "E' un pezzo bellissimo e Arisa ha una voce straordinaria. Poi è una bravissima ragazza. Magari le sono state riferite male le mie parole. io non lo vedevo adatto a un ragazzo di 17 anni", ha detto la Maionchi. Polemica archiviata?  

Arisa aveva risposto duramente sui social dopo che la Maionchi aveva definito "La Notte" una canzone per "donne depresse". Finalmente però è arrivato il chiarimento: "L’unica cosa che trovavo un po’ eccessiva è che a cantarla fosse un ragazzo di 17 anni, maschio che di solito sono più indietro delle donne di quell’età come maturazione - ha detto Mara a in radio intervistata da Rtl - Non trovavo il testo molto adatto a lui". 

La Maionchi ha anche chiarito la sua posizione nei confronti della cantante: "Non ho attaccato nessuno, né lei né la canzone, che sono inattaccabili. Non c’è dubbio sul fatto che la mia uscita sia stata mal interpretata, ma non potrei mai parlare male dell’esibizione di Arisa su 'La Notte' in generale. Lei è bravissima e la canzone è un grande pezzo per me”.

TI POTREBBE INTERESSARE:

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali