FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

“Grande Fratello Vip”, Salvo chiede scusa per le frasi sessiste: “Pensavo di fare il simpatico”

Anche i tre concorrenti che ridendo hanno assecondato l'ex gieffino vengono puniti: dovranno confrontarsi con delle donne vittime di violenza. Pasquale, però, non ci sta

Sono passati solo pochi giorni dalla squalificazione di Salvo Veneziano dal “Grande Fratello Vip” e la polemica sulle frasi sessiste su Elisa De Panicis pronunciate dall’ormai ex concorrente non si placa. Gli altri inquilini ascoltano per la prima volta quelle terribili parole e le reazioni non mancano ad arrivare. Barbara Alberti commenta aspramente: “Sta descrivendo il preludio allo stupro”.

 

Malgrado il suo comportamento, Salvo ha l’occasione di dire la sua: “Pensavo di fare il simpatico, di far ridere. Non intendevo offendere nessuno e sono qui per chiedere scusa a tutte le persone che ci guardano da casa, a tutto il genere femminile, alla ragazza a cui ho fatto qualche battutina in più. Io stavo scherzando, non mi sono reso conto di essere ripreso 24 ore su 24. Ho creato diversi problemi anche alla mia famiglia, ai miei figli, anche a mia figlia e di questo sono molto addolorato. Io non sono quella persona lì”. 


Anche Patrick, Pasquale e Sergio, che sentendo quelle parole avevano riso e scherzato, sono rimproverati da Alfonso Signorini. Come punizione per il proprio comportamento, i tre dovranno confrontarsi con delle donne vittime di violenza. La sanzione, però, non è ben accetta da Pasquale. 
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali