FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

La signora in giallo Angela Lansbury compie 94 anni

Tanti auguri a Angela Lansbury, che spegne oggi 94 candeline. Famosa in Italia soprattutto per la serie tv "La signora in giallo", la Lansbury ha alle spalle una carriera scintillante. Arrivata giovanissima negli Stati Uniti dopo il bombardamento di Londra, a soli 19 anni ottiene la prima nomination agli Oscar del 1945 grazie al suo film d'esordio "Angoscia".   L'anno seguente riceve una seconda candidatura agli Academy Awards e sfiora la stautetta per la terza volta nel 1963 con il film "Va' e uccidi". Il prestigioso riconoscimento arriva però solo nel 2014, con l'Oscar alla carriera. Nel 1971 conquista i bambini di tutto il mondo con "il film Pomi d'ottone e manici di scopa" e negli Anni Settanta raggiunge anche i ruoli più importanti in campo teatrale.   Gli anni Ottanta le regalano invece la grande popolarità televisiva grazie al ruolo di scrittrice-detective ne "La signora in giallo", che interpreterà per ben dodici stagioni. Nel 2011 è tornata al cinema con "I pinguini di Mr. Popper", al fianco di Jim Carrey, ed è presente con un piccolo ruolo nel film "Il ritorno di Mary Poppins" del 2018.

La signora in giallo Angela Lansbury compie 94 anni

clicca per guardare tutte le foto della gallery

Tanti auguri a Angela Lansbury, che spegne oggi 94 candeline. Famosa in Italia soprattutto per la serie tv "La signora in giallo", la Lansbury ha alle spalle una carriera scintillante. Arrivata giovanissima negli Stati Uniti dopo il bombardamento di Londra, a soli 19 anni ottiene la prima nomination agli Oscar del 1945 grazie al suo film d'esordio "Angoscia".

 

L'anno seguente riceve una seconda candidatura agli Academy Awards e sfiora la stautetta per la terza volta nel 1963 con il film "Va' e uccidi". Il prestigioso riconoscimento arriva però solo nel 2014, con l'Oscar alla carriera. Nel 1971 conquista i bambini di tutto il mondo con "il film Pomi d'ottone e manici di scopa" e negli Anni Settanta raggiunge anche i ruoli più importanti in campo teatrale.

 

Gli anni Ottanta le regalano invece la grande popolarità televisiva grazie al ruolo di scrittrice-detective ne "La signora in giallo", che interpreterà per ben dodici stagioni. Nel 2011 è tornata al cinema con "I pinguini di Mr. Popper", al fianco di Jim Carrey, ed è presente con un piccolo ruolo nel film "Il ritorno di Mary Poppins" del 2018.