FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Filippo Nardi: "Ho perso il lavoro, zero entrate e niente bonus da 600 euro..."

Lʼex gieffino e ex concorrente dellʼ"Isola dei Famosi" racconta il periodo difficile che sta vivendo

filippo nardi isola dei famosi


“Tutti pensano che noi navighiamo nell’oro ma non è così", Filippo Nardi, ex concorrente del "Grande Fratello" (seconda edizione) e dell'"Isola dei Famosi" (nel 2018) si sfoga in una intervista a Settimanale Nuovo: "Ho avuto i sintomi del coronavirus. Ora sono senza lavoro e non mi hanno nemmeno concesso il bonus da 600 euro...".

Un momento difficile questo per lui come per molti altri lavoratori dello spettacolo seriamente preoccupati per la loro situazione professionale: "Ho fatto richiesta per il bonus da 600 euro per le partite iva, ma non è arrivato nulla. Avrei preso volentieri quei soldi perché in questo momento mi sono stati cancellati tutti i lavori e le mie entrate sono a zero“. 
Nardi confessa di essersi messo a cercare altro, ma senza grande successo: "Volevo cercare lavoro a Milano come corriere o nei supermercati, ma non ci sono possibilità. Salute a parte, il disastro vero comincia adesso, ci sarà chi morirà di fame e non di coronavirus e purtroppo l’agonia sarà più lenta”.

Con triste ironia poi l'ex naufrago, che è anche un deejay, condivide nelle sue storie su Instagram una lista delle "tragedie a cui sono sopravvissuto", dove compaiono tra le altre la Sars, Chernobyl, il Millenium Bug e...Il coronavirus.

 

 

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

 

 

 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali