FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fiction Mediaset, tre nuove produzioni in partenza

Su Canale 5 prossimamente vedremo "Fosca Innocenti", "Storia di una famiglia perbene" e "Più forti del destino"

Tgcom24

Tre nuove produzioni in partenza per la Fiction Mediaset. Location inedite, nuovi personaggi, grandi ritorni e importanti debutti nei set in lavorazione che, prossimamente, andranno ad arricchire la programmazione di Canale 5. Sono "Fosca Innocenti" con Vanessa Incontrada e Francesco Arca, "Storia di una famiglia perbene" con Simona Cavallari e "Più forti del destino" con Giulia Bevilacqua, Laura Chiatti, Sergio Rubini e Loretta Goggi.

A fine aprile, a Roma, sono cominciate le riprese di "Fosca Innocenti" che si sposteranno successivamente ad Arezzo. La serie, diretta da Fabrizio Costa e prodotta da Banijay Studios Italy, segna il ritorno di Vanessa Incontrada su Canale 5 nel ruolo di un Vice Questore a capo di una squadra investigativa tutta al femminile. Il punto debole di Fosca? Il suo migliore amico Cosimo, interpretato da Francesco Arca, titolare dell'enoteca vicina al commissariato.

 

Da poco sono iniziate le riprese di “Storia di una famiglia perbene", regia di Stefano Reali, produzione 11 Marzo. La serie, con protagonisti Simona Cavallari e Giuseppe Zeno, è liberamente ispirata al best- seller di Rosa Ventrella. Il racconto si svolge a Bari tra il 1985 e il 1992 e racconta dell’amicizia tra Maria, figlia di pescatori, e Michele, figlio del boss Nicola Straziota. Un rapporto che cresce negli anni fino a diventare un grande amore che dovrà però combattere contro le ostilità delle famiglie e la decadenza che li circonda.

 

In lavorazione anche "Più forti del destino", regia di Alexis Sweet, prodotto da Fabula Pictures. Protagonisti Giulia Bevilacqua, Laura Chiatti, Sergio Rubini e Loretta Goggi. “Più forti del destino”, adattamento della serie-evento francese "Le Bazar de la Charité", è ambientata nella Palermo del 1886. Durante l’inaugurazione della Mostra dall'esposizione Nazionale, con la folla che si accalca tra le rinomate meraviglie tecnologiche (tra le quali il cinema), scoppia un violento incendio. Le vittime sono per lo più donne. Una storia con protagoniste le donne della Sicilia di fine secolo, con le ingiustizie che sono costrette a subire in una società maschilista che fatica a cambiare.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali