FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Enrico Papi adesso canta: ecco "Mooseca", il primo singolo

Lo storico conduttore di "Sarabanda" si mette in gioco in prima persona

Enrico Papi adesso canta: ecco "Mooseca", il primo singolo

Esce il 27 aprile, in digitale, "Mooseca", il primo singolo di Enrico Papi. Il celebre conduttore di "Sarabanda" ha scritto assieme a Danti (rapper e cantautore, frontman dei Two Fingerz, nonché autore degli ultimi due successi di Fabio Rovazzi) un brano destinato sia al mondo dei club che a un pubblico che ama divertirsi e ironizzare sulla vita. Guarda su Tgcom24 il videoclip.

All'interno della canzone, prodotta dai Marnik (duo di DJ amatissimi sia in Italia che all’estero) assieme ai Widemode (due giovanissimi DJ emergenti scoperti dallo stesso Enrico), sono presenti diversi riferimenti e citazioni al noto programma televisivo, andato in onda su Italia 1 dal 1997 al 2004, che ha portato Enrico Papi nelle case di tutti gli italiani.

Il videoclip, firmato da Papi e dal regista Mauro Russo, già autore di decine di videoclip musicali per i più grandi artisti italiani (da J-Ax e Fedez ad Alessandra Amoroso, da Marco Mengoni a Max Pezzali), vede come protagonisti, oltre a Papi che interpreta vari personaggi tra cui Justin Bieber, anche l’uomo gatto, il Pancio, Laura Cremaschi ovvero La Bonas di “Avanti un altro”, Vittorio Sgarbi e molti altri.

Perché “Mooseca”? Perché da quasi un anno questa parola, lanciata da Enrico a Sarabanda, rappresenta uno dei più grandi tormentoni sui social. Centinaia di migliaia di ragazzi, infatti, seguono fanaticamente Papi soprattutto su Instagram e Facebook, utilizzando questo slogan nei loro meme, facendolo così diventare di un fenomeno virale. Le coreografie, con Papi protagonista, circondato da oltre 30 ballerini, sono state ideate da Simone Baroni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE