FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Cristina DʼAvena star di Twitter: le domande per lei diventano trend topic

Lʼhashtag #askcristinadavena è tra gli argomenti più caldi sul social: e su sigle e cartoni si mischiano domande serie e lʼironia degli utenti

Cristina D'Avena star di Twitter: le domande per lei diventano trend topic

E' sbarcata su Twitter da pochi giorni, con un tweet che citava una delle sue famose sigle ("Pari-pa-pum...eccomi qua"), e Cristina D'Avena è già nei trend topic. Suo malgrado, verrebbe da dire. Perché a fare furore è l'hashtag #askcristindavena, dove gli utenti si sbizzarriscono in domande che vanno della curiosità sulle sigle all'ironia più sfrenata sui personaggi dei cartoni animati.

Cristina D'Avena star di Twitter: le domande per lei diventano trend topic

Cartoni animati e sigle sono un argomento che scatena da sempre il bambino che si cela in ognuno di noi. Che in questo caso può essere malinconico, nostalgico, irriverente come Pierino o sarcastico. E così ecco fioccare su Twitter una serie incredibile di domande indirizzate alla D'Avena. Da quello serie, incentrate su curiosità relative a questo o a quel cartone. Altre decisamente più sopra le righe.

C'è chi si domanda il perché di quel ciuffo rosso di Mirko, protagonista di "Kiss Me Licia", chi invece chiede come mai l'aria condizionata sia così bassa sui treni delle ferrovie. I personaggi che più accendono la fantasia sono Pollon, Holly e Benji, Licia, Lady Oscar e i Puffi. E poi più di uno si domanda: ma Cristina D'Avena, a tutto questo, risponderà mai?

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali