FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Claudia Letizia a Mattino Cinque: "Mi ha quasi strappato la maglia per guardami il seno"

La regina italiana del burlesque racconta le molestie subite da un regista napoletano

"Siamo entrati in macchina, io guidavo, e mi ha detto 'ora vediamo questo seno' quasi strappandomi la maglietta". Questo il racconto choc di Claudia Letizia a Mattino Cinque che dopo la denuncia degli scorsi giorni fornisce nuovi dettagli sulle molestie subite dieci anni fa da un regista. La regina del burlesque aggiunge: "Ho tirato il freno a mano, l’ho mandato a quel paese e l’ho preso a calci. Poi dopo qualche ora mi ha mandato un messaggio da vero psicopatico chiedendomi come fosse andato il nostro primo incontro".

Eppure dopo il rifiuto l’uomo non si è arreso: "Per un anno ha continuato a telefonarmi e contattarmi, mi ha stalkerizzata". La showgirl spiega tutto nei minimi dettagli dando alcuni indizi sul suo molestatore che "è un noto regista napoletano, non famoso come Tornatore ma è conosciuto, qualche mese fa è anche uscito un suo film". Quando però Federica Panicucci le chiede perché non faccia il nome risponde: "Perché verrei querelata io, non ce l’ho la forza economica di difendermi. Se mi tutelate voi faccio il nome".