FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Belen, serata... in fumo nel suo locale e clienti in fuga

Al Ricci di Milano un piccolo incidente con gli estintori ha creato il panico lʼaltra sera...

Belen, serata... in fumo nel suo locale e clienti in fuga

"Una serata che doveva essere normale..." cinguetta Belen sui social, "ma non si sa come mai non succede mai!". La serata in questione è quella di sabato quando nel locale della bella showgirl alcuni estintori si sono attivati da soli riempiendo la sala di fumo e polvere bianca. E' stato un fuggi fuggi generale dei clienti ed è scoppiato il caos e il panico. L'argentina non si è persa d'animo e ha tenuto la situazione sotto controllo... postando addirittura un video diventato subito virale.

Belen era nel suo locale, il Ricci, con alcune amiche quando è avvenuto l'incidente. Tanta paura, tanto disagio ma nulla di grave se non per i clienti, (il ristorante era pieno) che sono scappati via spaventati, alcuni dei quali senza pagare.

La bella showgirl però non ha perso la calma e, dopo i momenti iniziali di panico, si è messa al lavoro aiutata dal suo staff per ripristinare la situazione e poter riaprire al più presto il ristorante. E ha girato anche un video da postare su Facebook e Instagram per documentare una serata davvero "speciale".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali