FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

"Game of Thrones", una stagione hard

Nel terzo anno non sono mancati nudi, scene di sesso e ciak trasgressivi

- "Game of Thrones" è diventata famosa in tutto il mondo non solo per la produzione da kolossal e una sceneggiatura di altissimo livello, ma anche per le numerose scene di sesso. I ciak bollenti hanno coinvolto quasi tutti i personaggi della saga: tra questi il timido guerriero Jon Snow, impegnato in una relazione clandestina con la nemica Ygritte, la potente Madre dei draghi e i sovrani del nord Robb e Talisa Stark.

"Game of Thrones", una stagione hard

I produttori hanno però deciso di rendere il terzo capitolo di "Game of Thrones" più castigato rispetto al passato. Nella prima stagione si registrava infatti un ciak a luci rosse in ogni episodio, mentre nell'ultimo anno la media si è praticamente dimezzata.

La scorsa stagione, inoltre, ha visto aumentare considerevolmente il numero di nudi maschili (come aveva auspicato anche l'interprete della selvaggia Osha) e le scene senza veli sono state utilizzate anche per descrivere situazioni atroci, come l'amputazione del membro dell'aspirante re Theon Greyjoy (Alfie Allen).

TAG:
Game Of Thrones
Nudi
Terza stagione