FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Abusi su minore, Bill Cosby giudicato colpevole

L'attore è accusato di aggressione sessuale su Judy Huth, che all'epoca dei fatti aveva 16 anni

L'attore americano Bill Cosby è stato giudicato colpevole di aggressione sessuale su una donna che all'epoca era minorenne.

Lo ha deciso la giuria del processo civile arrivato al suo epilogo in California.

Judy Huth

, la vittima, all'epoca dei fatti aveva 16 anni. Le molestie sono avvenute nella Playboy Mansion di

Hugh Hefner

nel 1975.

 



 


La Huth ha sporto denuncia nel 2014 ma, a causa di diversi ritardi dovuti anche alla pandemia Covid, il processo è iniziato soltanto nel giugno 2022.


 


Bill Cosby, vandalizzata la sua stella sulla Hollywood Walk of Fame


 


Dal canto suo, Cosby ha sempre ammesso di aver conosciuto la ragazza, ma

ha negato

fortemente di aver abusato sessualmente di lei. Secondo i difensori dell'attore, la Huth all'epoca dei fatti avrebbe avuto 18 anni e non 16. Oggi 64enne, Judy Huth riceverà 

500mila dollari

a titolo di risarcimento. La sentenza civile pone fine a uno degli ultimi procedimenti giudiziari contro l'ex attore 84enne, accusato di varie violenze sessuali da decine di donne.


 


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali