FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Verissimo": Henger-Monte, le due verità dellʼIsola

Nella puntata di sabato 10 febbraio, il talk show condotto da Silvia Toffanin vede la presenza dei due ex naufraghi al centro della polemica sullʼuso di marijuana allʼIsola dei Famosi

"Verissimo": Henger-Monte, le due verità dell'Isola

"E’ stato un attacco personale nei miei confronti. Io ho la coscienza a posto. Nego tutto". Queste le prime parole di Francesco Monte "Verissimo" dopo le accuse di Eva Henger sull'Isola dei Famosi. Nella puntata in onda sabato 10 febbraio, il modello pugliese si difende. Ma anche Eva, presente in studio, non si tira indietro. "Dire la verità, può essere con una tempistica sbagliata, non è un reato. Fumare canne e mettere in pericolo le altre persone lo è".

Le due verità dei personaggi più chiacchierati di questa prima parte di Isola: da una parte Francesco Monte, dall'altra Eva Henger. Entrambi presenti nel talk show condotto da Silvia Toffanin, gli ex naufraghi tornano sul caso del momento infiammando gli studi di "Verissimo".

MONTE SI DIFENDE - "Mi sento sicuramente vittima di un’ingiustizia" ha detto Monte. "Credo nella giustizia e non ho paura. La giustizia farà il suo corso". Poi sottolinea di attraversare un momento difficile dal punto di vista psicologico. "Il mio stato d’animo non è dei migliori, non volevo che andasse così perché era un’esperienza che aspettavo di fare da anni" ha aggiunto.

Se Monte para i colpi, la sua accusatrice non si tira indietro, rincarando la dose. Eva infatti, a riprova della fondatezza della sua accusa, ha tirato in ballo un fermo immagine in cui Francesco è ritratto mentre fuma. 

Commentando questa immagine l'ex fidanzato di Cecilia Rodriguez ha specificato però che: "Io fumo il tabacco per cui rollo le sigarette ed è quello, niente di più e niente di meno. Poi è normale che una persona che vede questa foto può scambiarla per un’altra cosa.

 HENGER INCALZA - "Dire la verità, può essere con una tempistica sbagliata, non è un reato. Fumare canne e mettere in pericolo le altre persone lo è". Eva Henger non ci sta e spiega le sue accuse alla Toffanin. Sostenendo che esista un pregiudizio sulla sua persona, per il suo passato da pornostar. “Certo che c’entra il mio passato. Ci sono pregiudizi nei miei confronti".

 Il problema dell’uso di marijuana per Eva non è una novità e nell’intervista racconta la difficile esperienza legata a suo figlio Riccardino: "Un giorno venne fermato dai carabinieri mentre stava comprando della marijuana da una persona straniera. I carabinieri mi chiamarono perché all’epoca era minorenne. Per quel fatto fu assegnato per un periodo ai lavori socialmente utili. Ora Riccardino ha 23 anni e da quattro è pulito, ma quel periodo è stato un incubo per me. Quindi vedere un altro ragazzo avere gli stessi atteggiamenti di mio figlio mi ha fatto male, non volevo rivivere la stessa situazione" ha specificato.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE