FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Squadra Antimafia", le anticipazioni della nuova stagione

Via social trapelano i primi indizi dellʼottava stagione, in onda a settembre su Canale 5

"Squadra Antimafia" è pronta a tornare, con una nuova stagione ricca di colpi di scena e sorprese. I nuovi episodi andranno in onda a settembre su Canale 5, ma la produzione ha stuzzicato la curiosità dei fan con alcune clip e video-backstage. Al centro dei nuovi episodi il ritorno del boss Giovanni Reitani (Ennio Fantastichini), mentre Filippo De Silva (Paolo Pierobon) tornerà a scontrarsi con la squadra capitanata da Carlo Nigro (Giulio Berruti).‬

Squadra Antimafia 8, le foto dal set

Ritorni, new entry ma anche volti noti al pubblico. In "Squadra Antimafia - Il Ritorno del Boss" rivedremo infatti Anna Cantalupo, interpretata da Daniela Marra, che questa volta si troverà a coordinare una missione particolarmente difficile. E se l'operazione dovesse andare male, potrebbe pagare il fallimento con la propria vita.

La scorsa stagione aveva lasciato senza risposta molti misteri. Nella settima stagione Claudia Mares (Simona Cavallari) aveva infatti mentito a Calcaterra (Marco Bocci), dicendo che la figlia che portava in grembo non era sua, senza però spiegare però il motivo di questa bugia. Giallo anche sulla sorte toccata al procuratore Giorgio Antonucci (Gianmarco Tognazzi), così come è rimasto sconosciuto il modo in cui De Silva è riuscito a sopravvivere all'esplosione. Tanti interrogativi che troveranno finalmente una risposta nella nuova stagione, in onda a settembre su Canale 5.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali