FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Planet Earth II", dalla BBC arriva il documentario dei record

Tre appuntamenti in prima serata a partire dal 23 marzo su Retequattro

"Planet Earth II", dalla BBC arriva il documentario dei record

Arriva su Retequattro "Planet Earth II", il documentario dei record di BBC. L'appuntamento, in prima tv assoluta, è per giovedì 23 marzo, con tre puntate in prima serata. Con la sua programmazione, il direttore Sebastiano Lombardi intende rafforzare l’impegno della rete nella divulgazione della cultura per l’ambiente e la tutela del territorio. Interamente girato in full UHD+HDR visitando 40 diversi paesi, nel corso di 117 viaggi, per 2.089 giorni di riprese, è un viaggio all’insegna di maestosità e splendore di Madre Terra.

Dopo il grande successo di pubblico e critica della prima serie del documentario di BBC, "Planet Earth II" è tornato ad esplorare il Pianeta concentrando l’attenzione su isole, montagne, giungle, deserti, praterie e, per la prima volta, città e a raccontare il mondo naturale con una narrazione raffinata ed una qualità pari a quella cinematografica.

Eccezionali le risorse tecnologiche impiegate dal Natural History Unit di BBC: tra queste, stabilizzatori di immagine, droni e telecamere a sensore. La tecnica d’avanguardia adottata, ha reso visibile l’invisibile e impensabili prima d’ora le sequenze dedicate agli animali, queste ultime proposte con un dettaglio senza precedenti. Non a caso, la voce narrante della serie originale - Sir David Attenborough - ha affermato: "Dieci anni fa queste riprese non si potevano fare!".

Tra i tanti record di "Planet Earth II", uno è rappresentato dalle musiche, a cura di Hans Zimmer, autore pluripremiato con all’attivo un Oscar per la colonna sonora di Interstellar. IMDb, il più importante sito web al mondo dedicato a tv e cinema, ha inserito il documentario al vertice del ranking dei prodotti più amati del piccolo schermo, superando "Il trono di spade" (4°), "Breaking Bad" (5°), "I Soprano" (10°).

A capo del progetto "Planet Earth II", il direttore creativo dell’NHU di BBC Mike Gunton, che ha vinto un Emmy nella categoria News & Documentary con l’opera One Life, impreziosita dalla voce narrante del fascinoso 007 Daniel Craig.

Realizzato dal Natural History Unit di BBC, il più importante dipartimento del mondo di documentaristica televisiva dedicato all’ambiente, alla natura e agli esseri viventi, la versione originale della serie, in onda su BBC One tra ottobre e novembre 2016, è stata presentata da Sir David Attenborough nell’anno del suo novantesimo compleanno. In Gran Bretagna è stato visto da 29.7 milioni di persone: la metà della popolazione del Regno Unito ed è pertanto il documentario BBC più visto di sempre in UK.

Ogni puntata propone un viaggio alla scoperta dei più disparati habitat del Pianeta, dalle montagne più alte alle isole più remote, dalle giungle più ricche ai deserti più aridi, fino ai paesaggi urbani.
Questi gli episodi, sei in totale, in Italia trasmessi due per serata:
1) Isole (prod. Elizabeth White);
2) Montagne (prod. Justin Anderson);
3) Giungle (prod. Emma Napper);
4) Deserti (prod. Ed Charles);
5) Praterie (prod. Chadden Hunter);
6) Città (prod. Fredi Devas).

"Planet Earth" e la terra non ha più segreti...

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE