In tuta con i colori gialloblu

Dalle bombe di Kharkiv ai Mondiali di pattinaggio in sei giorni: la coppia ucraina è in pista, ma senza costume di scena

27 Mar 2022 - 12:54
7 foto
1 di 7
© Afp © Afp © Afp © Afp

© Afp

© Afp

Soli sei giorni per scappare dalla guerra e dalle bombe russe a Kharkiv ed esibirsi sulla pista ai Mondiali di pattinaggio a Montpellier. La coppia ucraina di pattinaggio, formata dagli atleti olimpici Maxsym Nikitin e Oleksandra Nazarova, ce l'ha fatta a presentarsi alla prestigiosa competizione in Francia. Miracolosamente. I due, infatti, da Kharkiv, superando posti di blocco fino alla Polonia, hanno raggiunto l'arena francese grazie al sostegno dei colleghi, tra i quali la francese Gabriella Papadakis. Con poco allenamento sulle gambe e senza costumi di scena, Nikitin e Nazarova hanno partecipato alla gara di danza sulle note di una canzone realizzata da un artista ucraino ora al fronte e indossando le t-shirt gialloblu della divisa della nazionale. E, alla fine, il trionfo: mentre i pattinatori si sono sciolti in un lungo e commosso abbraccio a centro pista, è arrivato per loro un minuto di standing ovation. Bandiere ucraine e cartelli hanno riempito gli spalti per sostenerli durante l'esibizione

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri