FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Venezia 77", Matt Dillon entra nella Giuria Internazionale dei film in concorso

Lʼattore statunitense sostituisce il regista rumeno Cristi Puiu, impossibilitato a partecipare per "impreviste difficoltà"

Ci sarà anche Matt Dillon nella Giuria internazionale del Concorso alla 77esima Mostra internazionale d'arte cinematografica, che prenderà il via il 2 settembre. L'attore statunitense sostituisce il regista rumeno Cristi Puiu, impossibilitato a partecipare per "impreviste difficolta".

Questa la composizione definitiva delle Giuria internazionale di Venezia 77: Cate Blanchett - presidente (Australia), attrice; Matt Dillon (Usa), attore; Veronika Franz (Austria), regista e sceneggiatrice; Joanna Hogg (Gran Bretagna), regista e sceneggiatrice; Nicola Lagioia (Italia), scrittore; Christian Petzold (Germania), regista e sceneggiatore e Ludivine Sagnier (Francia), attrice.

 

A partire dalla sua sorprendente performance ne "I ragazzi della 56a strada" (1983), fino alla esilarante interpretazione di un ossessivo investigatore privato in "Tutti pazzi per Mary" (1998), Dillon ha dimostrato di essere uno degli artisti più eclettici della sua generazione. Oltre a essere un attore affermato, Dillon ha scritto il film con cui ha debuttato come regista, "City of Ghosts" (2002), interpretato da Gérard Depardieu, Stellan Skarsgård, e James Caan.

 

Di recente Dillon ha diretto un documentario, attualmente in post-produzione, su un cantante soul cubano, "El gran Fellové". Tra gli altri titoli di Dillon il film di Paul Haggis "Crash" con cui ha ottenuto tra l'altro le nomination all'Oscar e al Golden Globe.

 

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali