FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Spettacolo >
  • Trainspotting, Danny Boyle conferma il sequel e il cast originale

Trainspotting, Danny Boyle conferma il sequel e il cast originale

Il regista britannico ha annunciato la presenza di Ewan McGregor, Robert Carlyle, Ewen Bremner e Jonny Lee Miller nella pellicola, in uscita entro la fine del 2016

- "Trainspotting 2" si farà e uscirà nel 2016. Danny Boyle conferma il sequel del film cult degli Anni Novanta, tratto dall'omonimo romanzo di Irvine Welsh. Il regista britannico ha confermato anche la presenza dei quattro interpreti originali, Ewan McGregor, Robert Carlyle, Ewen Bremner e Jonny Lee Miller: "Tutti e quattro vogliono farlo, ora è solo questione di conciliare gli impegni di tutti, cosa complicata", ha spiegato il regista.

    "Non sarà facile far combaciare gli impegni, anche perché due degli attori stanno lavorando ad alcune serie tv in America", ha detto Danny Boyle in Colorado - dove si trovava per ritirare un premio - riferendosi a Jonny Lee Miller, nel cast di Elementary, e Robert Carlyle, che recita in Once Upon A Time.

    Con Boyle, sarà ancora John Hodge a scrivere la sceneggiatura. "Trainspotting 2" si ispirerà a "Porno", romanzo del 2002 di Welsh, in cui il gruppo di eroinomani formato Mark Renton, Sick Boy, Begbie e Spud cerca fortuna nel mondo del cinema hard.

    Il progetto di un sequel era in cantiere da diversi anni. Solo pochi mesi fa, Ewan McGregor, ora impegnato con la Disney nel live action de "La Bella e la Bestia", aveva auspicato un'uscita del film nel 2016, per celebrare al meglio il ventennale dello sbarco nelle sale della pellicola originale. Boyle spera che il film sia pronto entro la fine del prossimo anno, ma almeno ora si ha la certezza che "Trainspotting 2" vedrà la luce.

    TAG:
    Trainspotting
    Sequel
    Danny Boyle
    Irvine Welsh
    Ewan McGregor
    Robert Carlyle
    Ewen Bremner e Jonny Lee Miller