FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sylvester Stallone, lʼex moglie Brigitte Nielsen lo difende: “Le accuse di molestie sono infondate”

Lʼattore avrebbe aggredito sessualmente una ragazza di 16 anni nel 1986 a Las Vegas

Sylvester Stallone, l'ex moglie Brigitte Nielsen lo difende: “Le accuse di molestie sono infondate”

"Durante l'estate del 1986 eravamo sposati, ero inseparabile da Sylvester e lui era sempre con me". A parlare è Brigitte Nielsen, ex moglie di Sylvester Stallone, che scagiona l'ex marito dalle accuse di aggressione sessuale ai danni di una 16enne, diffuse qualche giorno fa dal Daily Mail, raccontando a Tmz: "L'incidente di cui è accusato non si è verificato, quella sera lui era con me".

La storia, che coinvolgerebbe Stallone nella bufera molestie, è stata diffusa qualche giorno fa dal Daily Mail. A quanto scrive il tabloid britannico, durante le riprese di "Over the Top" a Las Vegas, nel 1986, una ragazza di 16 anni, che alloggiava nello stesso albergo di Stallone, venne raggirata dall'attore e costretta a un rapporto sessuale con lui e la sua guardia del corpo in un ménage à trois.

Il Rambo del cinema ha immediatamente negato le accuse:"E' una storia ridicola e categoricamente falsa", ha detto. Adesso arriva però anche la conferma dell'ex moglie Brigitte Nielsen: "Stando alla denuncia i fatti risalirebbero ad una sera alle 20.30. La sera io e Sylvester cenavamo insieme e poi andavamo nella nostra stanza, nessun'altra persona era nella stanza con noi" e aggiunge: "E' assurdo che Sylvestere e la sua famiglia debbano soffrire per qualcosa che non è mai successo..."

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali