FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fausto Brizzi torna alla normalità con una commedia autobiografica

Passato lo scandalo molestie sessuali, il regista presenta "Modalità aereo"

Archiviate le accuse di violenza sessuale a suo carico, il regista Fausto Brizzi ha ripreso in mano la sua vita e la sua carriera. Il regista ha infatti presentato a Roma la sua commedia "Modalità aereo". "Quasi sempre i miei film sono autobiografici, quest'anno mi sembrava giusto farne uno che avesse questa eco. Questo è un film sull'importanza dell'amicizia, su chi ti raccoglie quando hai avuto difficoltà" ha dichiarato Brizzi.

Il protagonista del film (Paolo Ruffini), è un uomo che viene rovinato da falsi tweet, ripresi dai media tradizionali. Un tema che in qualche modo richiama le vicende che hanno travolto il regista. "Oggi i media possono essere molto pericolosi. - ha dichiarato - Un tweet può rovinare una vita e tutto questo grazie al telefonino, una scatoletta che portiamo sempre in tasca, che può diventare il nostro peggior nemico".

"Questo film per me non è una rivincita, è semplicemente il mio lavoro" ha puntualizzato. L'ultimo anno Brizzi l'ha passato lontano dai riflettori, ma non dal lavoro. E' stato infatti autore del soggetto del film campione d'incassi "Amici come prima" e ora si appresta a girare un film con Claudio Bisio. "Non ho mai smesso di scrivere - ha confessato - ero semplicemente in modalità aereo".

Fausto Brizzi presenta "Modalità aereo"

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE