FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Avengers: Infinity War", arriva al cinema il terzo capitolo della saga dei Vendicatori

Dal 25 aprile al cinema il diciannovesimo film del Marvel Cinematic Universe, che riunisce tutti i più noti supereroi de "La Casa delle Idee"

"Avengers: Infinity War", arriva al cinema il terzo capitolo della saga dei Vendicatori

"Avengers-Infinity War" arriva finalmente nelle sale italiane il 25 aprile, a 10 anni esatti dall'approdo nei cinema del primo episodio ("Iron Man") del franchise del Marvel Cinematic Universe e che ha dato inizio a tutto. Il colossale cinecomic diretto da Anthony e Joe Russo schiera tutti i supereroi, dai capisaldi Iron Man (Robert Downey Jr.), Capitan America (Chris Evans) e Thor (Chris Hemsworth), alle new entry Black Panther (Chadwick Boseman) e Spider-Man (Tom Holland).

NUMERI - Il diciannovesimo film connesso al Marvel Cinematic Universe è ufficialmente il terzo film della saga dei Vendicatori ed eredita i registi di "Captain America: The Winter Soldier" e "Captain America: Civil War" che aveva un tale numero di supereroi in guerra tra loro da essere stato ufficiosamente chiamato Avengers 3. Il film si è da subito dimostrato una vera e propria impresa: è costato alla produzione una cifra che si aggira attorno ai 300 milioni di dollari, facendolo posizionare al secondo posto tra i film più costosi di sempre.

TUTTI I SUPEREROI IN CAMPO - "Avengers: Infinity War riunirà tutti gli iconici supereroi Marvel in un solo film. La storia di Avengers: Infinity War è il risultato di tutto quello che abbiamo fatto fino a oggi. È il culmine senza precedenti di una serie di trame legate tra loro, una cosa che non è mai stata fatta prima d’ora", ha spiegato il capo dei Marvel Studios Kevin Feige.

LA TRAMA - Dopo gli eventi narrati in "Captain America: Civil War" il gruppo di Vendicatori si è diviso. Tony Stark/Iron Man (Robert Downey Jr.), rimasto senza plotone alle spalle, impiega tutti i mezzi a disposizione per difendere il pianeta dall'ennesimo attacco alieno. Il nuovo nemico, Thanos (Josh Brolin), un potente tiranno intergalattico, è deciso a conquistare l'universo sfruttando il potere delle Gemme dell'Infinito, alcune delle quali finite nelle mani dell'avido Collezionista (Benicio del Toro), famoso cacciatore di artefatti spaziali. La minaccia imminente richiede l'intervento di tutti gli Avengers della formazione originale: Captain America, lo scienziato Bruce Banner (Mark Ruffalo) e il suo alter ego Hulk, Il dio del tuono Thor (Chris Hemsworth), la spia Vedova Nera (Scarlett Johansson), l'arciere Occhio di Falco (Jeremy Renner). Con loro ci sono anche Spider-Man (Tom Holland), l'androide Visione (Paul Bettany). In loro aiuto arriverà dai confini della Galassia anche Star Lord (Chris Pratt) con la sua sgangherata banda di Guardiani...

L'ANTAGONISTA - Potente signore della guerra e despota, Thanos è conosciuto in tutta la galassia per la sua malvagità e rappresenta una minaccia catastrofica per tutto il genere umano, anche per gli Avengers. Al cinema il personaggio aveva fatto una brevissima apparizione in "The Avengers", in "Guardiani della Galassia" e "Avengers: Age of Ultron", e come spiega il produttore Kevin Feige: "Nella nostra storia Thanos doveva rappresentare una minaccia molto più grande di tutto ciò che gli Avengers avessero mai affrontato prima. Più che in tutti i nostri film precedenti, questa storia è incentrata su Thanos e le sue intenzioni, i suoi obiettivi, il suo passato. All’interno dell'Universo Cinematografico Marvel si tratta del primo film a essere raccontato dal punto di vista del cattivo".

"Avengers: Infinity War", il cast alla prima mondiale

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali