FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Venezia 76, attivisti contro le grandi navi occupano il red carpet

Dopo oltre sette ore di protesta, i manifestanti hanno abbandonato il tappeto rosso per evitare scontri con le forze dellʼordine

Circa 300 giovani attivisti per l'ambiente hanno occupato all'alba il red carpet della Mostra del Cinema di Venezia. Superati i varchi di sicurezza, hanno esposto striscioni che riguardano il cambiamento climatico e l'impegno di Greta Thunberg, ma anche lo stop alle "grandi navi" in Laguna. Dopo aver chiesto di incontrare la Biennale per arrivare ad un accordo, hanno volontariamente lasciato il tappeto rosso "per evitare qualunque scontro con le forze dell'ordine".

Non era mai accaduto, almeno non in anni recenti, che una protesta riuscisse ad arrivare sul tappeto rosso. "Siamo entrati prima delle sei, in massa e non abbiamo trovato alcuna resistenza", ha commentato uno dei manifestanti.

Dopo oltre sette ore passate sul red carpet, fronteggiati dagli agenti in tenuta antisommossa, gli attivisti hanno lasciato il tappeto rosso esprimendo la delusione per non aver avuto risposte dalla Biennale né, come specifica un portavoce, "l'appoggio che speravamo da parte di qualche attore militante". Tra le celebrità è stato Mick Jagger il primo a schierarsi dalla loro parte:"Sono felice che lo facciano, sono quelli che erediteranno il pianeta".

Alle 17 e' prevista una manifestazione nel centro del Lido, sempre di protesta contro le Grandi Navi in laguna e più in generale sui cambiamenti climatici.

Venezia 76, attivisti del comitato "No grandi navi" occupano il red carpet

Il red carpet della Mostra del cinema di Venezia è stato occupato da un gruppo di 300 ambientalisti, appartenenti al comitato "No grandi navi". I manifestanti hanno sfondato all'alba le barriere di ingresso e si sono presentati tutti vestiti di bianco e con striscioni con le scritte "Giustizia climatica adesso", "Il pianeta sta bruciando" o "Stop biocido". Il sit-in è avvenuto nei pressi del Palazzo del cinema dove si svolgerà la cerimonia di premiazione.

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali