FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Venezia 76, applausi per il "Joker" Joaquin Phoenix

Il film in concorso di Todd Phillips è piaciuto agli addetti ai lavori

Era uno dei film più attesi al Festival del Cinema di Venezia e non ha deluso le aspettative. E' stato infatti applaudito lungamente al termine della proiezione riservata alla stampa e in conferenza "Joker" di Todd Phillips, pellicola in concorso. Il protagonista è Joaquin Phoenix che regala un'interpretazione intensa: "Ho dovuto imparare una risata dolorosa", ha detto.

Venezia 76, i protagonisti di "Joker" al Lido

Phoenix è il comico fallito Arthur Fleck, nato per portare gioia secondo la madre, ma che non riesce a far ridere. Paradossalmente nella sua vita non esiste un momento di gioia, tutto è dolore e sofferenza ma le cose cambieranno fino all'inevitabile epilogo.

 

Al Lido oltre al protagonista sono sbarcati il regista Todd Phillips e la coprotagonista Zazie Beetz e nel film c'è anche Robert De Niro. Phillips ha raccontato come il film abbia "un tono diverso rispetto ai film fatti prima, influenzato dai personaggi degli anni '70. Era un film difficile da fare, ma abbiamo voluto spingere perché era un film molto speciale e gli studios hanno accettato. Non vogliamo far competizione alla Marvel".

 

Il regista ha scritto una storia originale che non c'era prima su Joker, una sorta di artefatto per comprendere la genesi della personalita' del criminale col volto da clown. Ecco che il personaggio di Joker diventa una sorta di Amleto americano. E Phoenix, che per il ruolo è dimagrito moltissimo, ha raccontato: "Volevamo avere un approccio completamente nostro e non mi sono riferito a nessuna altra interpretazione del personaggio, la chiave era non riferirmi a niente". 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali