FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Cannes 2019, la Palma dʼoro va a "Parasite" di Bong Joon-ho

Il film del regista sudcoreano ha vinto la 72.ma edizione del Festival. Antonio Banderas migliore attore, Emily Beecham migliore attrice. Italia a bocca asciutta

"Parasite" del sudcoreano Bong Joon-ho è il vincitore della Palma d'oro alla 72.ma edizione del Festival di Cannes. Grand Prix della giuria a Mati Diop per "Atlantique". Antonio Banderas è stato premiato come migliore attore per il film di Pedro Almodovar "Dolor Y Gloria", mentre migliore attrice è Emily Beecham per "Little Joe". Ex aequo per il premio della giuria, andato a "Bacurau" e "Les Miserables".

Non sono mancati i verdetti a sorpresa in questa cerimonia avara di soddisfazioni per l'Italia, eccezion fatta per le note di Ennio Morricone che l'hanno aperta e il premio a Chiara Mastroianni come migliore interprete nella sezione Un Certain Regard. A presentare, come sempre, Edouard Baer.

Primo premio a essere assegnato dalla giuria presieduta da Alejandro Inarritu, è stato la menzione speciale della giuria per il cortometraggio, andato a "Monstruo Dios" di Agustina San Martín. La Palma d'oro per il miglior cortometraggio è invece stata vinta da "The Distance Between Us And The Sky" di Vasilis Kekatos. Camera d'or a "Nuestras Madres" di César Díaz. "It Must Be Heaven" di Elia Suleiman ha vinto la Menzione speciale della giuria.

Si è quindi passati ai premi di maggior peso. A partire da quello per la sceneggiatura, portato a casa da Celine Sciamma per "Portrait De La Jeune Fille En Feu". Emily Beecham è stata premiata come miglior interprete femminile per "Little Joe" di Jessica Hausne. Alla vigilia Jean-Pierre & Luc Dardenne erano dati tra i favoriti per il premio alla regia e così infatti è stato, per il film "Le Jeune Ahmed".

Ex aequo per il premio della giuria, assegnato a "Bacurau" di Kleber Mendonça Filho & Juliano Dornelles e a "Les Miserables" di Lady Li, film che era dato tra i papabili per un premio importante. Antonio Banderas, premiato come migliore attore per "Dolor Y Gloria" ha dedicato l'affermazione a Pedro Almodovar, suo mentore, con un discorso molto sentito. Il grand prix della giuria è stato assegnato ad "Atlantique", opera sul dramma di chi si imbarca alla volta dell'Europa per cercare un futuro migliore firmata della regista francese di origine senegalese Mati Diop.

E infine il premio più atteso e più importante, andato a "Parasite" del sudcoreano Bong Joon-ho, che porta così per il secondo anno consecutivo la Palma d'oro in Oriente.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE