FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Prince, allʼasta a Beverly Hills la sua chitarra "Yellow cloud"

Eʼ stata utilizzata dal "Folletto di Minneapolis" negli anni ʼ80 e ʼ90. A venderla è un fan del cantante che la acquistò un anno fa per 30mila dollari

Sarà battuta all'asta a Beverly Hills il 24 giugno l'inconfondibile "yellow cloud", la chitarra gialla appartenuta a Prince e utilizzata dal "folletto di Minneapolis", morto il 21 aprile, negli anni '80 e '90. A venderla è un fan del cantante, Richard Lecce, che la acquistò un anno fa per 30mila dollari sempre dalla casa d'aste Heritage Auctions. Un'altra "yellow cloud" è oggi esposta al National Museum of American History a Washington.

"Yellow cloud", lʼinconfondibile chitarra gialla di Prince

Lo strumento è stato utilizzato dal "folletto di Minneapolis" negli anni '80 e '90

leggi tutto

Nella stessa asta verranno messi in vendita i demo originali di brani come "Just as Long as We're Together," "My Love Is Forever" e "Jelly Jam".

"Troppo rischioso restarne in possesso" - Richard Lecce spiega le ragioni che lo hanno portato a rivendere lo strumento: "Sono un fan di Prince da quando ero ragazzino e quella chitarra mi ha sempre colpito per il suo stile. Sfortunatamente però, quando la gente muore certi oggetti acquistano valore, e credo che potrebbe essere troppo rischioso mantenerla in mio possesso".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali