FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Harry Houdini, 90 anni fa moriva il numero uno degli illusionisti

La sua capacità di liberarsi di manette, catene e camice di forza lo ha consegnato alla storia. Venne stroncato da unʼappendicite

Harry Houdini, 90 anni fa moriva il numero uno degli illusionisti

E' considerato uno degli illusionisti e degli escapologi più famosi della storia, e le sue fughe da vasche piene d'acqua dove veniva immerso incatenato sono leggenda. Novant'anni fa, il 31 ottobre del 1926, Harry Houdini moriva a soli 52 anni stroncato da una peritonite. Pochi giorni prima si era esibito a Detroit in Michigan, nonostante avesse 40 di febbre e ignorando di avere i sintomi di un'appendicite.

Nato a Budapest nel 1874 come Ehrich Weisz, a soli quattro anni si trasferì con la famiglia negli Stati Uniti. Divenne un illusionista già da adolescente ma la fama arrivò quando iniziò ad esibirsi da escapologo e scelse appunto il nome d'arte Harry Houdini come tributo al mago francese Jean Euge'ne Robert-Houdin.

La leggenda Houdini si affermò nei primi due decenni del XX secolo quando impressionò tutti per la sua straordinaria capacità di liberarsi da manette, ogni genere di catene, camice di forza e catene. Ma fu consacrato alla fama definitivamente nel 1913 con il numero della cella della tortura cinese in cui rimaneva sospeso a testa in giù in una cassa di vetro e acciaio piena d'acqua e chiusa a chiave. Negli anni successivi si dedico' anche ad una sorta di attivita' di "acchiappafantasmi" cercando di smascherare medium e parapsicologi svelando le loro frodi.

Il mito di Houdini non si e' mai spento. A lui sono stati dedicati film, documentari e libri e si specula ancora sulla sua morte. Di recente, infatti, un suo pronipote ha riportato alla ribalta la tesi dell'avvelenamento e ha chiesto l'esumazione della salma. All'epoca della sua morte, invece, oltre a parlare di avvelenamento, si ipotizzò anche che a causare la morte del mago fu un pugno inflittogli da uno studente alla McGill University di Montreal in Canada. Houdini di solito lo consentiva per mettere in mostra i suoi muscoli, solo che in quell'occasione fu colto di sorpresa ed appunto non sapeva di soffrire di appendicite.

Houdini è sepolto al Machpelah Cemetery, in Queens, con il simbolo della Society of American Magicians scolpito nella pietra. Ogni anno la società dei maghi americani tiene una cerimonia il giorno dell'anniversario della sua morte. Qualche giorno fa la stessa società ha deposto una lapide davanti alla sua casa d'infanzia sulla 79.ma strada a Manhattan.

90 anni fa moriva Houdini, il mago delle fughe impossibili

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali