FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Salmo, ecco "Perdonami", il nuovo singolo da record su Spotify

Nel giorno della sua uscita il brano del rapper sardo ha registrato il maggior numero di stream di una traccia in 24 ore: 495.971

Salmo, ecco "Perdonami", il nuovo singolo da record su Spotify

Salmo è tornato e in pompa magna. Il suo ultimo singolo, "Perdonami", uscito il 24 novembre, ha battuto il record di streaming nelle 24 ore su Spotify. Il rapper sardo, reduce da 10 milioni di visualizzazione su YouTube con l'anti-tormentone (di platino, ndr) dell'estate "Estate Dimmerda", si conferma così il più eclettico, credibile e potente artista della scena rap italiana con un brano dal testo duro e controverso, ma profondamente autentico. Come lui.

Nel giorno della sua uscita "Perdonami" ha registrato il maggior numero di stream di una traccia in 24 ore: 495.971. Numeri da record per il profeta dell'hip hop made in Italy, che con il suo ultimo album "Hellvisback" ha raggiunto la vetta dei dischi più venduti del 2016, migliorando i risultati del precedente "Midnite".

33 anni, originario di Olbia Salmo, all’anagrafe Maurizio Pisciottu, va dritto per la sua strada “Io sono uno, voi centomila nessuno”, recita nella canzone, che è rimasta primo in classifica Spotify da sabato ad oggi e che si candida ad essere l’ennesimo capolavoro di un artista, che non ama filtri e censure e non se ne pone, ma che è in grado di regalare sempre nuovi suoni, nuovi visual e nuovi concept, degni di un artista a tutto tondo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE