FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, denunciato il musicista Sorgentone per aver accoltellato amico | La difesa: "Notizia gonfiata"

Il vincitore dellʼedizione 2019 di Italiaʼs Got Talent coinvolto in una lite mercoledì notte al Pigneto. "Nessuna fuga e pace fatta da subito", aggiunge su Facebook, raccontando la sua verità sullʼaccaduto

Avrebbe accoltellato un suo amico musicista e poi si sarebbe dato alla fuga. Protagonista dell'aggressione - secondo quanto si era appreso da fonti di polizia - è Antonio Sorgentone, vincitore dell'edizione 2019 di Italia's Got Talent. L'episodio è avvenuto mercoledì notte in un locale al Pigneto. La vittima è stata ferita a un gluteo e dimessa con 7 giorni di prognosi. Ore dopo, però, l'artista, prima su un gruppo Facebook dedicato alla sua città natale, Giulianova (Teramo), e poi sulla sua pagina social precisa: "Notizia gonfiata dai giornali; nessuna fuga e pace fatta da subito con il mio amico".

Antonio Sorgentone si difende via Facebook - "Notizia gonfiata dai giornali che gridano addirittura all'accoltellamento e alla fuga: su tutto sarà la Procura a fare chiarezza". E' con un lungo post pubblicato prima sulla pagina Facebook del gruppo "Sei giuliese se...", scritto a quattro mani con l'amministratore della pagina, e poi su quella personale, che Antonio Sorgentone racconta la sua verità su quanto accaduto nella notte tra mercoledì e giovedì al Pigneto. 

 

"Chi mi conosce sa che non sono un tipo 'litigioso' - si legge in entrambi i post. - E' stata una semplice lite tra amici durata due minuti scarsi, che si è scatenata per futili motivi all'interno di un locale della capitale a tarda notte".

 

"Ci tengo a precisare che non c'è stata nessuna fuga da parte mia, - racconta l'artista, - ma, come da prassi quando si scatena un parapiglia in un locale, ho ritenuto opportuno allontanarmi per far calmare le acque".

 

"Subito dopo l'accaduto, - viene aggiunto - ho anche sentito Mirko per sincerarmi delle condizioni e lui mi ha assicurato di non aver riportato gravi danni. Mirko mi ha assicurato anche che da parte sua non c'era nessuna volontà di fare denuncia o sfruttare l'accaduto con i giornali... Per questo sono rimasto stupito per com'è stata gonfiata la notizia con i titoloni sui giornali che gridano addirittura all'accoltellamento o alla fuga".

 

In conclusione, poi, Sorgentone, dando fiducia alla Procura che farà chiarezza sulla vicenda, si rivolge ai suoi fan: "Chiedo scusa a tutti per l'accaduto, e grazie per i tanti messaggi che mi avete mandato diffidando da tali notizie. Consapevole di aver comunque sbagliato, vi assicuro che la notizia è stata enormemente gonfiata dalle agenzie di stampa, tant'è che io e Mirko siamo rimasti amici".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali