FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rod Stewart simula unʼesecuzione in stile Isis: costretto a scusarsi

Il cantante si è esibito in una finta decapitazione tra le dune di Abu Dhabi, postando il video su Instagram. Ma i follower non hanno gradito...

Sarà stato il sole del deserto, sarà stata l'anima da buontempone che gli ha preso la mano. Fatto sta che Rod Stewart l'ha combinata grossa. In vacanza ad Abu Dhabi con sua moglie Penny Lancaster, in mezzo alle dune ha pensato bene di simulare una decapitazione in stile Isis, il tutto filmato e poi postato sul profilo Instagram della Lancaster. La reazione della gente è stata veemente e il cantante è stato costretto a scusarsi.

Il video è stato prontamente rimosso anche perché l'indignazione dei follower, fan e gente comune, è presto salita a livelli di guardia. Rod Stewart si è scusato e ha spiegato di essere stato frainteso: la finta esecuzione in realtà voleva citare una nota serie tv... "Dal reinterpretare i Beatles che attraversano la strada in Abbey Road a giocare spontaneamente a 'Game Of Thrones', ci stavamo semplicemente divertendo nelle ore prima dello show. Mi scuso profondamente con quelli che si sono sentiti offesi".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali