FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Robin Williams, cinque anni fa il suicidio che sconvolse Hollywood

Era lʼ11 agosto 2014 quando lʼattore, che aveva 63 anni, si impiccò dopo la diagnosi di una grave malattia neurodegenerativa

L'11 agosto 2014 Hollywood fu sconvolta dalla notizia della morte di Robin Williams. Il popolare attore, a 63 anni, si era tolto la vita impiccandosi con una cintura nella sua casa californiana di Tiburon. Poco prima del gesto, gli era stata diagnosticata una grave malattia neurodegenerativa. Cinque anni dopo la sua morte, la star è sempre viva nel ricordo dei suoi fan.

L'interprete del professor John Keating ne "L’attimo Fuggente" e del dottor Hunter in "Patch Adams", premio Oscar nel 1998 per il ruolo dello psicologo di "Will Hunting - genio ribelle", era nato a Chicago nel 1951. Eterno Peter Pan, dopo gli esordi teatrali, debuttò sul piccolo schermo con la serie tv "Mork&Mindy".

Segnato nella vita dalla dipendenza a droga e alcool, Williams resta un pilastro della storia del cinema mondiale per la sua comicità e per la grandezza dimostrata anche in ruoli drammatici. Nota era anche la sua generosità.

Cinque anni senza Robin Williams

Cinque anni fa, l'11 agosto 2014, ci lasciava Robin Williams, uno degli attori più amati dal pubblico che con i suoi numerosi personaggi ha fatto emozionare milioni di spettatori in tutto il mondo. La star si tolse la vita nella sua casa di Tiburon, in California, a 63 anni. Istrione e Peter Pan del cinema mondiale, ha un posto d’onore nell'Olimpo di Hollywood e la sua stella non potrà mai essere dimenticata.

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali