FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lily Allen: "Guardate la mia vagina depilata, tre esseri umani sono venuti fuori da qui"

La cantante retwitta la foto hot postata da un follower e lancia lʼhastag #senzavergogna

Lily Allen: "Guardate la mia vagina depilata, tre esseri umani sono venuti fuori da qui"

Gambe divaricate, senza mutande e con la vagina in bella vista. Lo scatto che ritrae una scandalosa Lily Allen risale al 2014, quando sul palco del Hurricane Festival in Germania la cantante si è mostrata così alle prime file. Bene, un follower ha pensato di riproporre lo foto su Twitter e la popstar, invece di arrabbiarsi, ha retwittato con una frase ironica: "Guardate la mia vagina depilata, tre esseri umani sono venuti fuori da qui".

Poi ne ha pubblicata un’altra. Aggiungendo: "The Vagina Effect". Lily, che non si è mai sottratta alle provocazioni, ha cavalcato l'onda e ha aggiunto l'hastag #senzavergogna. Un particolare che non è sfuggito ai più attenti, che pensano si tratti di una trovata per pubblicizzare il nuovo album che si intitola appunto "No Shame" e che esce l'8 giugno. Naturalmente sui social la foto ha subito spopolato e i fan si sono sbizzarriti lanciando l'hastag #VaginaIdol.

Lily Allen, gli scatti social della cantante britannica

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali