FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Leonardo Pieraccioni riceve in regalo biglietto del parcheggio ancora valido: "Alle cortesie non siamo più abituati"

Il regista resta spiazzato dal bel gesto di un ignoto automobilista e ne dà notizia sulla sua pagina Facebook

Non è tornato indietro perché ha riconosciuto il vip e voleva fare un selfie con lui o chiedergli un autografo. "No, è tornato indietro semplicemente per fare una cortesia e noi alle cortesie non siamo più abituati". Commenta così Leonardo Pieraccioni su Facebook il bel gesto che lo ha coinvolto: un ignoto automobilista che aveva lasciato libero il posto dove il regista aveva posteggiato, gli ha ceduto anche il biglietto con due ore di parcheggio già pagate. "'Grazie, dico io, che le devo?', 'Ma si figuri', dice lui e riparte", continua il racconto dell'inaspettato incontro.

"Ormai siamo abituati alle cattive azioni, - si legge ancora nel post di Pieraccioni - viviamo nella paura delle fregature, ci siamo assolutamente disabituati ad un gesto gentile".

Il regista stesso confessa di aver avuto inizialmente paura e di aver comunque poi verificato anche in controluce la validità di quel ticket arrivato in dono. "Aiuto, siamo irrecuperabili", è la sua conclusione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali