FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Laura Pausini, due nomination ai Latin Grammy: "Dedicate a chi non crede in me e a chi mi dà contro"

La cantante ha ricevuto le due nomination per il suo ultimi album, "Fatti sentire". E poi si è sfogata su Facebook

Laura Pausini, due nomination ai Latin Grammy: "Dedicate a chi non crede in me e a chi mi dà contro"

Doppia nomination ai Latin Grammy Awards 2018 per Laura Pausini. "Fatti sentire" ("Hazte sentir", versione spagnola), l'ultimo album di inediti della cantante romagnola è nominato nella categoria "Best Traditional Pop Vocal Album" e "Producer of the Year" per Julio Reyes Copello. Lei ha esultato su Facebook senza risparmiarsi qualche frecciatina per i detrattori: "Queste nomination sono dedicate a chi non crede in me".

La manifestazione, che assegna ogni anno i premi più importanti della discografia del mondo latino, è in programma il 15 novembre alla MGM Grand Garden Arena di Las Vegas, negli Stati Uniti. Nei suoi 25 anni di carriera internazionale, Laura Pausini ha raggiunto numerosi riconoscimenti, tra cui un Grammy Award, tre Latin Grammy Awards, quattro Premios Lo Nuestro e sei World Music Awards, solo per citare i più importanti.

Queste due nomination sono arrivate abbastanza inaspettate, e anche per questo la Pausini le ha accolte come una rivincita personale. "Non posso fare a meno di dedicare le mie due nomination al Latin Grammys di quest'anno a chi non crede in me, a chi continua a darmi contro, a chi riesce a inventarsi frasi e cattiverie senza rendersi conto che indubbiamente, nel mio genere musicale, ho fatto un disco della madonna e che ègrazie a questo e grazie agli autori, ai produttori e ai collaboratori che ho scelto al mio fianco, se stiamo facendo un tour pieno di Sold Out a 44 anni, dopo 25 anni di carriera!!!" ha scritto. Per poi concludere: "Non ci credevo stavolta! Grazie veramente all'Accademia. Non ho parole. L’Italia ringrazia con me".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali