FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Jim Tavaré, pauroso incidente per lʼattore della saga di Harry Potter

Si trova in terapia intensiva con 15 costole rotte e fratture al collo

Jim Tavaré, pauroso incidente per l'attore della saga di Harry Potter

Jim Tavaré, noto per il ruolo di Tom, il proprietario del Paiolo Magico, in "Harry Potter e il prigioniero di Azkaban", ha avuto un grave incidente d'auto ed è ricoverato in terapia intensiva. Ha riportato la frattura di 15 costole, oltre a una forte contusione al collo, un polmone perforato e diverse fratture allo sterno. A darne la notizia è stata la moglie Laura, attraverso i social.

"Per favore, cercate di pregare e pensare positivo per lui", ha scritto la moglie, pubblicando una foto di Jim in cui si vedono chiaramente le sue gravi condizioni. "Sto parlando sul serio, non si tratta di un film purtroppo", ha concluso la donna. La coppia ha due bambini, e vive a Los Angeles dopo il successo riscosso da Jim grazie alla sua partecipazione al reality show "Last comic standing".

L'attore inglese è diplomato alla Royal Academy of Dramatic Art e ha iniziato la sua carriera cinematografica con film "Another Country" con Colin Firth. Ha vinto un Bafta per la serie tv "The Sketch Show", ma è anche un musicista e nel 2004 ha suonato in 13 tappe del tour che Michael Bublé ha tenuto in Gran Bretagna.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali