FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Guns Nʼ Roses, groupie svela: "Gli orgasmi di Rocket Queen sono miei"

Adriana Smith, allʼepoca 19enne, registrò il rapporto sessuale con Axl Rose

Guns N' Roses, groupie svela: "Gli orgasmi di Rocket Queen sono miei"

A quasi trent'anni di distanza la Rocket Queen dei Guns N' Roses è uscita allo scoperto. L'ex groupie Adriana Smith ha infatti rivendicato sul Mirror il suo 'contributo' al brano, contenuto nell'album Appetite for Destruction, in cui si sentono dei gemiti femminili di piacere. Axl Rose la convinse a registrare ma "non fu per niente romantico o passionale, anzi fu piuttosto artificioso. Non so che fine abbiano fatto i nastri, io non ne ho una copia".

Nel 1987 Adriana aveva 19 anni e frequentava il batterista Steven Adler, che però la tradiva con un'altra ragazza. Per ripicca decise di andare a letto con il frontman: "Eravamo molto sbronzi. Decisi di vendicarmi di Steven e Axl era d'accordo. Fu tutta una pazzia, mi disse qualcosa riguardo a fare una canzone ma ero ubriaca".

La coppia si diresse così ai Media Sound Studios di New York dove "facemmo uscire tutti. C'era una cabina coperta di cuscini, così non potevano vederci, e altri due ragazzi nell'altra cabina. Siamo stati un paio d'ore a registrare noi che facevamo sesso"

Nonostante il successo della canzone, la Smith non ha ricevuto un centesimo per il contributo: "A quei tempi ero imbarazzatissima. Non ero una pornostar ma una spogliarellista che voleva diventare attrice. Ero sicura che quello non facesse bene ai miei progetti, che avessi commesso un grosso errore".

Guns Nʼ Roses, lʼex groupie: "I gemiti di Rocket Queen sono miei"

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali